Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )


Pagine : (5) 1 [2] 3 4 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Quiz supplementare
Odisseo
Inviato il: Venerdì, 08-Nov-2013, 18:32
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 4489
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 23-Giu-2012



QUOTE (de domenico @ Giovedì, 07-Nov-2013, 23:45)
Ma il sire messinese/ionico, che conosce le mie debolezze, ha indovinato: sono navi italiane ..

Si, ma ricordo di avere letto qualcosa in proposito da quache parte ... ma dove ? smile.gif


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
de domenico
Inviato il: Venerdì, 08-Nov-2013, 21:14
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 3543
Utente Nr.: 7
Iscritto il: 25-Giu-2012



QUOTE (Odisseo @ Venerdì, 08-Nov-2013, 17:32)
QUOTE (de domenico @ Giovedì, 07-Nov-2013, 23:45)
Ma il sire messinese/ionico, che conosce le mie debolezze, ha indovinato: sono navi italiane ..

Si, ma ricordo di avere letto qualcosa in proposito da quache parte ... ma dove ? smile.gif

Si parla di un incrociatore e un ct.


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
WinstonChurchill
Inviato il: Venerdì, 08-Nov-2013, 23:48
Quote Post


Administrator


Gruppo: Admin
Messaggi: 3920
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2012



Accorinti a parte ho avuto un paio di giornate piuttosto impegnative, ma domani tenterò di darLe soddisfazione Signore smile.gif


--------------------
“Success is the ability to go from one failure to another with no loss of enthusiasm”

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
incles
Inviato il: Sabato, 09-Nov-2013, 19:49
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 1452
Utente Nr.: 32
Iscritto il: 23-Feb-2013



Questo è veramente un quesito di rango supremo. Aggiungo che il Jane's del 1944-45 nella lista dei Pennant Numbers (ci speravo molto) salta dal D03 al D05 senza chiarimento alcuno e così vale per l'altro identificativo. Poiché tentare non nuoce (se non alla reputazione già indifendibile) azzardo l'ipotesi che a fregiarsi del D04 sia stata una unità (immagino un incrociatore) che ha collaborato per qualche tempo in quel periodo con gli Alleati. In primo luogo mi è venuta alla mente l'attività di pattugliamento dei nostri incrociatori in Atlantico, ma erano due (poi tre). Ragion per cui potrebbe essere l' Eugenio di Savoia, che svolse, prevalentemente a Suez, molte missioni di addestramento congiunto.


--------------------
"silenter sub undis victoriam parat"

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
de domenico
Inviato il: Domenica, 10-Nov-2013, 00:15
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 3543
Utente Nr.: 7
Iscritto il: 25-Giu-2012



QUOTE (incles @ Sabato, 09-Nov-2013, 18:49)
Questo è veramente un quesito di rango supremo. Aggiungo che il Jane's del 1944-45 nella lista dei Pennant Numbers (ci speravo molto) salta dal D03 al D05 senza chiarimento alcuno e così vale per l'altro identificativo. Poiché tentare non nuoce (se non alla reputazione già indifendibile) azzardo l'ipotesi che a fregiarsi del D04 sia stata una unità (immagino un incrociatore) che ha collaborato per qualche tempo in quel periodo con gli Alleati. In primo luogo mi è venuta alla mente l'attività di pattugliamento dei nostri incrociatori in Atlantico, ma erano due (poi tre). Ragion per cui potrebbe essere l' Eugenio di Savoia, che svolse, prevalentemente a Suez, molte missioni di addestramento congiunto.

D04 era il pennant attribuito ad un incrociatore che, al termine di un ciclo di lavori di riparazione a Freetown e poi a Gibilterra, ha ricevuto l'installazione di un radar inglese di scoperta, credo del tipo LWS. Forse c'era qualche ragione particolare per cui il possesso di pennant era requisito indispensabile per ottenerlo...


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Odisseo
Inviato il: Domenica, 10-Nov-2013, 10:16
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 4489
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 23-Giu-2012



... allora l'incrociatore potrebbe essere il Garibaldi.
Quale fosse la ragione particolare per cui il possesso di pennant era requisito indispensabile per ottenerlo non lo so, posso immaginare una necessità di comunicazioni che escludesse i nomi ed inserisse le sigle ... huh.gif

Messaggio modificato da Odisseo il Domenica, 10-Nov-2013, 10:23


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
de domenico
Inviato il: Domenica, 10-Nov-2013, 10:36
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 3543
Utente Nr.: 7
Iscritto il: 25-Giu-2012



QUOTE (Odisseo @ Domenica, 10-Nov-2013, 09:16)
... allora l'incrociatore potrebbe essere il Garibaldi.
Quale fosse la ragione particolare per cui il possesso di pennant era requisito indispensabile per ottenerlo non lo so, posso immaginare una necessità di comunicazioni che escludesse i nomi ed inserisse le sigle ... huh.gif

No, non era il GARIBALDI, che non ebbe un radar installato (se ho capito bene, gliene consegnarono solo uno da portare a Taranto).


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Odisseo
Inviato il: Domenica, 10-Nov-2013, 10:49
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 4489
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 23-Giu-2012



QUOTE (de domenico @ Domenica, 10-Nov-2013, 09:36)
QUOTE (Odisseo @ Domenica, 10-Nov-2013, 09:16)
... allora l'incrociatore potrebbe essere il Garibaldi.
Quale fosse la ragione particolare per cui il possesso di pennant era requisito indispensabile per ottenerlo non lo so, posso immaginare una necessità di comunicazioni che escludesse i nomi ed inserisse le sigle ...  huh.gif

No, non era il GARIBALDI, che non ebbe un radar installato (se ho capito bene, gliene consegnarono solo uno da portare a Taranto).

winks.gif ... restano soltanto Abruzzi e Aosta.


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
incles
Inviato il: Domenica, 10-Nov-2013, 15:57
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 1452
Utente Nr.: 32
Iscritto il: 23-Feb-2013



Il Duca degli Abruzzi, che, basato a Freetown, effettuò un ciclo di lavori a Gibilterra, rientrando successivamente a Taranto nell'aprile del 1944. Durante questi lavori imbarcò un radar inglese in testa d'albero, per cui tutto sembra collimare. Fra l'altro per questo impegno in Atlantico vennero anche sbarcate tutte le attrezzature (catapulta, etc.) per la ricognizione aerea, informazione - quest'ultima - che, me ne rendo conto, non ha niente a che vedere con il quesito. newblush.gif
Resta da identificare l'altro (il caccia).

Messaggio modificato da incles il Domenica, 10-Nov-2013, 15:58


--------------------
"silenter sub undis victoriam parat"

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
de domenico
Inviato il: Domenica, 10-Nov-2013, 18:25
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 3543
Utente Nr.: 7
Iscritto il: 25-Giu-2012



QUOTE (incles @ Domenica, 10-Nov-2013, 14:57)
Il Duca degli Abruzzi, che, basato a Freetown, effettuò un ciclo di lavori a Gibilterra, rientrando successivamente a Taranto nell'aprile del 1944. Durante questi lavori imbarcò un radar inglese in testa d'albero, per cui tutto sembra collimare. Fra l'altro per questo impegno in Atlantico vennero anche sbarcate tutte le attrezzature (catapulta, etc.) per la ricognizione aerea, informazione - quest'ultima - che, me ne rendo conto, non ha niente a che vedere con il quesito. newblush.gif
Resta da identificare l'altro (il caccia).

Il caccia è il VELITE, ma non sono riuscito a ricostruire la ragione specifica. Tra l'altro, gli incrociatori britannici non portavano mai il pn pitturato sullo scafo (tra le unità maggiori solo le portaerei di scorta lo avevano), ma i caccia sempre (esclusi solo i flotilla leaders). Quindi sarebbe divertente trovare una foto del VELITE con il pennant: io non ne ho mai viste. Anche diversi sommergibili italiani lo hanno avuto ...


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
de domenico
Inviato il: Domenica, 17-Nov-2013, 20:45
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 3543
Utente Nr.: 7
Iscritto il: 25-Giu-2012



Ricominciamo. Quali sommergibili hanno portato i pennant nos N31, N36, N49, N55, N58, N66, N71, N82, N96, P56? (non chiedetelo agli autorevoli autori dell'ultimo "Storia Militare Dossier", secondo me non lo sanno).

Messaggio modificato da de domenico il Lunedì, 18-Nov-2013, 00:24


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Odisseo
Inviato il: Domenica, 17-Nov-2013, 21:48
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 4489
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 23-Giu-2012



Del precedente quiz avevo capito "origine e eestinazione" ... questo mi è oscuro.
Ho verificato i miei database e non c'è nulla.
sad.gif


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
WinstonChurchill
Inviato il: Domenica, 17-Nov-2013, 21:49
Quote Post


Administrator


Gruppo: Admin
Messaggi: 3920
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2012



Forse l'elenco include le unità impiegate in Atlantico e nel Mediterraneo per l'addestramento delle forze alleate nel 1944-45. A braccio mi vengono in mente i tre sopravvissuti della classe Mameli (Da Procida, Speri e l'eponimo della classe).

EDIT: cui si potrebbero aggiungere Settembrini e Ruggero Settimo (classe Settembrini); Onice (classe 600 serie Perla); Atropo e Zoea (Classe Foca); Brin (eponimo della classe); Cagni (eponimo della classe). Ne mancherebbe ancora uno laugh.gif

Messaggio modificato da WinstonChurchill il Domenica, 17-Nov-2013, 22:19


--------------------
“Success is the ability to go from one failure to another with no loss of enthusiasm”

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Odisseo
Inviato il: Domenica, 17-Nov-2013, 22:13
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 4489
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 23-Giu-2012



QUOTE (WinstonChurchill @ Domenica, 17-Nov-2013, 20:49)
Forse l'elenco potrebbe includere le unità impiegate in Atlantico per l'addestramento delle forze aeronavali americane nel 1944-45. A braccio mi vengono in mente i tre sopravvissuti della classe Mameli (Da Procida, Speri e l'eponimo della classe).

Ho trovato, tra le mie carte magnetiche, un lungo saggio di Giuliano Manzari, pubblicato sul "Bollettino d'Archivio": I SOMMERGIBILI ITALIANI DAL SETTEMBRE 1943 AL DICEMBRE 1945.
Nulla dice su pennant e sigle.
Ciao.

EDIT: ho recuperato anche una vecchia pubblicazione dell?USMM del 1963: I SOMMERGIBILI ITALIANI. Anche qui nulla.

Siamo al lavoro. winks.gif

Messaggio modificato da Odisseo il Domenica, 17-Nov-2013, 22:20


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Odisseo
Inviato il: Domenica, 17-Nov-2013, 22:27
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 4489
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 23-Giu-2012



Su ROYAL NAVY SUBMARINES, di Maurice Cocker, Pen & Sword Maritime, vedo che il Perla ebbe il pennant P712 ed il Bronzo P714.



--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (5) 1 [2] 3 4 ... Ultima » Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.4396 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]