Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
Forum Regia Marina > Marine Militari Straniere - Foreign Navies > LHD Vladivostok varata ai cantieri DCNS di


Inviato da: WinstonChurchill il Mercoledì, 23-Ott-2013, 18:50
Il filmato del varo:



Un'idea di come potrebbero essere stati distribuiti gli spazi interni:

user posted image
Ingrandimento dello spaccato: http://media.defenceindustrydaily.com/images/SHIP_Mistral_Class_Cutaway_Francais_lg.gif

Inviato da: Miky il Venerdì, 25-Ott-2013, 08:13
A parte l'orrenda prua non mi pare male

Inviato da: Franco60 il Domenica, 02-Ago-2015, 00:31
Ore decisive per le due Mistral...

http://www.reuters.com/article/2015/07/31/russia-france-mistrals-idUSL5N10B1QX20150731
(reuters.com 31-7-2015)

http://www.defensenews.com/story/defense/policy-budget/policy/2015/07/31/russia-says-mistral-compensation-deal-reached--france-afp/30932247/
(defensenews.com 31-7-2015)

http://www.rt.com/news/311206-mistral-contract-cancelled-soon
(rt.com 30-7-2015)

https://engineeringrussia.wordpress.com/2015/07/28/russia-prepares-team-to-remove-its-c2-systems-from-mistral-warships
(engineeringrussia.wordpress.com 28-7-2015)

http://www.bloomberg.com/news/articles/2015-07-27/hollande-will-decide-on-mistral-deliveries-in-coming-weeks
(bloomberg.com 28-7-2015)

http://defence-blog.com/?p=6614
(defence-blog.com 9-7-2015)

user posted image
(lechodelapresquile.fr)

Inviato da: RedBear il Domenica, 02-Ago-2015, 00:37
E ora rimangono le domande su che fine faranno ed eventualmente che effetto la mancata vendita potrebbe avere sui conti di DCNS, soprattutto nel caso si arrivi a soluzioni spettacolari come l'affondamento che qualche ufficiale governativo francese aveva paventato.
http://www.dailymail.co.uk/news/article-3070579/France-considering-scuttling-Mistral-aircraft-carriers-agree-sell-vessels-Russia-sanctions-brought-Ukraine.html
Sono convinto che non debbano farsi speranze sul Canada, tergiversano da anni su una semplice nave da rifornimento, figurarsi che priorità avrebbero delle LHD.

Inviato da: Franco60 il Domenica, 02-Ago-2015, 00:58
La mia opinione è che queste schermaglie diplomatiche sono le fasi finali di una trattativa dove le parti cercano di portare a casa il miglior risultato. La Francia fa intendere che potrebbe trovare un secondo acquirente, la Russia dichiara che intende riportare a casa la tecnologia per il comando e controllo della nave e che i tempi sono scaduti. Tutte mosse per alzare la posta in gioco da ambo le parti.
Tra l'altro all'interno del parlamento francese si stanno già levando voci contrarie alle sanzioni francesi alla Russia e una delegazione di parlamentari francesi si è già recata in Crimea.

Staremo a vedere come andrà a finire.

Inviato da: Franco60 il Giovedì, 06-Ago-2015, 01:44
http://www.navyrecognition.com/index.php?option=com_content&task=view&id=2963
(navyrecognition.com)

http://www.defensenews.com/story/defense/policy-budget/industry/2015/08/05/hollande-putin-reach-accord-on-canceled-warship-deal/31172705
(defensenews.com)

Inviato da: Franco60 il Giovedì, 06-Ago-2015, 23:51
user posted image
(photo AP)

http://www.military.com/daily-news/2015/08/06/france-seeking-new-buyers-for-mistral-warships.html
(military.com)

http://www.defensenews.com/story/defense/naval/2015/08/06/hollande-no-difficulty-france-find-mistral-buyers/31222787/
(defensenews.com)

Inviato da: RedBear il Venerdì, 07-Ago-2015, 18:52
Per la serie "cattedrali, anzi moschee, nel deserto":
http://www.france24.com/en/20150807-france-mistral-warship-egypt-saudi-arabia-repurchase

Inoltre un articolo del Moscow Times riguardo ai dibattiti in Russia sull'effettiva necessità di acquisire navi del genere:
http://www.themoscowtimes.com/business/article/abandoned-mistral-deal-still-divides-russian-officials-analysts/527498.html

Io rimango convinto che l'annullamento del contratto sia stato un errore, ma se i francesi troverrano qualcuno disposto a prenderle buon per loro. Magari i paesi baltici, la Polonia e gli Stati Uniti, che strillavano come delle ragazzine isteriche, potrebbero farsi avanti. Sarebbe un bel gesto di solidarietà e riconoscenza.

Inviato da: WinstonChurchill il Venerdì, 07-Ago-2015, 19:48
QUOTE (RedBear @ Venerdì, 07-Ago-2015, 18:52)
Per la serie "cattedrali, anzi moschee, nel deserto":
http://www.france24.com/en/20150807-france-mistral-warship-egypt-saudi-arabia-repurchase

Inoltre un articolo del Moscow Times riguardo ai dibattiti in Russia sull'effettiva necessità di acquisire navi del genere:
http://www.themoscowtimes.com/business/article/abandoned-mistral-deal-still-divides-russian-officials-analysts/527498.html

Io rimango convinto che l'annullamento del contratto sia stato un errore, ma se i francesi troverrano qualcuno disposto a prenderle buon per loro. Magari i paesi baltici, la Polonia e gli Stati Uniti, che strillavano come delle ragazzine isteriche, potrebbero farsi avanti. Sarebbe un bel gesto di solidarietà e riconoscenza.

Premesso che la mia è solo una riflessione a voce alta credo che il beau geste di Hollande sia stato suggerito proprio dalla concreta possibilità di chiudere le trattative, avviate già nel 2014 se non ricordo male, con Arabia Saudita e Egitto per la cessione delle due Mistral. Per l'ufficializzazione temo però vi siano ancora alcuni ostacoli di ordine politico-militare da superare: manca l'avallo all'operazione dell'Europa e dei partner NATO che non darei troppo per scontato. Certo ora si aprono scenari nuovi che in caso di una positiva e rapida soluzione della crisi Russo/Ucraina potrebbero persino avere ricadute positive per la cantieristica Italiana. Vedremo come andrà a finire.

Inviato da: RedBear il Venerdì, 07-Ago-2015, 22:12
QUOTE (WinstonChurchill @ Venerdì, 07-Ago-2015, 18:48)
Premesso che la mia è solo una riflessione a voce alta credo che il beau geste di Hollande sia stato suggerito proprio dalla concreta possibilità di chiudere le trattative, avviate già nel 2014 se non ricordo male, con Arabia Saudita e Egitto per la cessione delle due Mistral. Per l'ufficializzazione temo però vi siano ancora alcuni ostacoli di ordine politico-militare da superare: manca l'avallo all'operazione dell'Europa e dei partner NATO che non darei troppo per scontato. Certo ora si aprono scenari nuovi che in caso di una positiva e rapida soluzione della crisi Russo/Ucraina potrebbero persino avere ricadute positive per la cantieristica Italiana. Vedremo come andrà a finire.

In verità non ricordo di aver mai sentito parlare di un opzione saudita-egiziana per le Mistral in precedenza, potrebbe essermi sfuggito nel mezzo del gran rumore e lobbying che c'è stato attorno a quelle navi, certamente la Francia sembra avere relazioni a dir poco eccellenti con entrambi i paesi arabi negli ultimi tempi, ma dall'altra parte non riesco a togliermi l'impressione che un simile acquisto potrebbe essere un errore di proporzioni anche maggiori di quello compiuto dai tailandesi negli anni '90, mi riferisco ovviamente alla portaerei leggera HTMS Chakri Naruebet, navi simili mi sembrano essere oltre la portata (e le necessità) di marine come quella saudita ed egiziana. Entrambi i paesi hanno progetti di modernizzazione ed espansione delle capacità "blue water", ma acquisire una LHD adesso mi parrebbe essere il proverbiale passo più lungo della gamba.

Riguardo alle prospettive per la cantieristica nazionale, si riferisce alla possibilità per l'Italia di sostituirsi alla Francia nel caso in cui i russi siano ancora interessati a una LHD? Per quanto auspicabile allo stato attuale mi sembra uno scenario quasi fantascientifico, anche se la situazione in Ucraina si dovesse più o meno normalizzare dubito fortemente che si potrà ritornare a parlare di simili progetti nel breve-medio termine.

Inviato da: Franco60 il Sabato, 08-Ago-2015, 00:16
QUOTE
rimango convinto che l'annullamento del contratto sia stato un errore...


Personalmente ritengo sia l'ennesima sconfitta europea, politica prima ancora che militare, perché dimostra una volta di più come malgrado siano crollati i muri (fisici) permane sempre nelle nostre menti il muro invisibile della logica di Yalta, che è logica anti-europea per eccellenza.
Noi (europei) rimaniamo come sempre divisi da strategie e interessi geopolitici altrui.

Inviato da: WinstonChurchill il Sabato, 08-Ago-2015, 10:02
Non credo vi siano difficoltà a comprendere le ragioni per cui i francesi non hanno pubblicizzato, con un contratto ancora formalmente in essere, le trattative avviate con canadesi, sauditi, egiziani, brasiliani, singaporiani (e qualcun altro di cui forse si parlerà nei prossimi mesi) per la cessione delle unità, così come non ci si può stupire, considerati gli ottimi rapporti intrattenuti dall'Arabia saudita e dall'Egitto con l'industria bellica francese, di questa loro manifestazione d'interesse[1]. La necessità di trovare un nuovo acquirente per le due Mistral - opzione obbligata in ragione di una crisi ucraina che appariva (e appare) di difficile soluzione - venne annunciata dal Ministero della Difesa francese nel maggio 2014[2]. Non vi sarà peraltro sfuggito come, nel corso delle trattative con i russi per la risoluzione del contratto, la Francia avesse inizialmente richiesto che in caso di bonaria composizione della vertenza la restituzione delle somme alla Russia fosse subordinata alla previa vendita delle "due unità navali a un paese terzo"[3] (prima faccio cassa e poi ti rimborso). Ora secondo quanto dichiarato da Hollande l'accordo raggiunto prevede la restituzione delle somme versate in acconto dalla Russia, degli apparati installati a bordo e l'accollo, da parte francese, dei costi di formazione del personale. Un'enormità considerate le disastrate casse francesi. A fronte dell'assunzione di tali oneri viene quindi il sospetto che i cugini d'oltralpe abbiano quantomeno in mano un accordo preliminare per la cessione delle due unità diversamente il Presidente francese, che a Suez si è esposto molto in argomento affermando che "non vi saranno difficoltà a trovare acquirenti", ci rimetterà la faccia. Per quanto riguarda la cantieristica non intendevo riferirmi alla possibile commessa di una LHD, che allo stato, anch'io ritengo improbabile, quanto al ripristino di una collaborazione in ambito sommergibilistico che avrebbe potuto generare frutto e aprire nuove prospettive.

[1] Pare che l'Egitto stia negoziando l'acquisto di due ulteriori corvette classe Gowind e valuti seriamente la possibilità di dotarsi di una seconda FREMM V. http://www.jpost.com/Breaking-News/Egypt-other-countries-interested-in-French-Mistral-warships-411486 ;
[2] V. http://www.analisidifesa.it/2014/05/dubbi-...istral-a-mosca/ ;
[3] V. http://www.analisidifesa.it/2015/05/caso-mistral-parigi-risarcira-mosca/ .

Inviato da: RedBear il Sabato, 08-Ago-2015, 11:06
Grazie per la precisazione riguardo ai sottomarini, per qualche motivo pare avessi già messo l'S1000 nel cestino cerebrale. biggrin.gif
Riguardo la lista dei paesi interessati, sarà per un certa inclinazione verso lo scetticismo, e forse un po' di "cattiveria" mal celata, ma ho dubbi su praticamente tutti quelli che ha menzionato. Singapore pareva essere inclinato verso una LHD di dimensioni più contenute [1], inoltre credo abbiano tutto l'interesse nel realizzare la nave nei loro cantieri, tutti sappiamo come il ritorno industriale e la possibilità di esportazione siano considerazioni importanti per qualunque paese dotato di un industria cantieristica nazionale, Singapore ha già ottenuto un primo piccolo successo con l'acquisto da parte della Thailandia di una LPD, inoltre nonostante le tensioni nell'area Singapore non si trova direttamente in conflitto con la Cina o altri paesi vicini, quindi non credo sussista il senso di urgenza che altri paesi potrebbero avere. Il Brasile sembra essere interessato a una piattaforma più vecchia e contenuta come la Siroco [2], se la cosa dovesse andare in porto mi parrebbe a dir poco strano che acquistino subito dopo o in contemporanea anche una o entrambi le Mistral ex-russe. Infine il Canada mi risulta essere interessato semplicemente a una nave di rifornimento con limitate capacità anfibie, l'acquisto delle Mistral porrebbe un peso non indifferente sulle casse di un paese che al momento si trova anche di fronte alla necessità di rimpiazzare le sue fregate.

Rimangono Arabia Saudita ed Egitto. Non sono neanche sicuro di perché vogliano dotarsi di queste navi, ma tutto sommato problemi di ordine economico e industrie nazionali da tutelare non esistono in questo caso. Sarei tentato nel considerarle davvero le opzioni più plausibili tra quelle menzionate.


[1]http://www.globalsecurity.org/military/world/singapore/rss-endurance-160.htm
[2]http://www.janes.com/article/53446/brazil-may-acquire-french-siroco-lpd

Inviato da: RedBear il Sabato, 08-Ago-2015, 11:20
QUOTE (Franco60 @ Venerdì, 07-Ago-2015, 23:16)
Personalmente ritengo sia l'ennesima sconfitta europea, politica prima ancora che militare, perché dimostra una volta di più come malgrado siano crollati i muri (fisici) permane sempre nelle nostre menti il muro invisibile della logica di Yalta, che è logica anti-europea per eccellenza.
Noi (europei) rimaniamo come sempre divisi da strategie e interessi geopolitici altrui.

Chissà magari è come dice il Primo Ministro e la Francia una politica dietro questa scelta ce l'ha. La scelta di vendere le Mistral venne fatta a dispetto di forti rimostranza all'epoca da parte americana dei paesi ex-comunisti che si affacciano sul Baltico (tralasciamo che una nave simile nel Baltico sarebbe una balena in uno stagno...), immagino che adesso non resti che constatare che il tentativo di andare oltre la guerra fredda sia fallito.
L'errore a mio parere rimane l'ingresso dei paesi dell'ex Patto di Varsavia, di grimaldello americano nell'Unione già ne avevamo uno, l'Angleterre, a cui si oppose strenuamente un ben noto francese. Non ne avevamo bisogno di altri del calibro della Polonia. Ma credo che gli interessi economici di Berlino al riguardo abbiano superato le valutazioni geopolitiche...

Inviato da: Franco60 il Domenica, 09-Ago-2015, 02:28
QUOTE
Non credo vi siano difficoltà a comprendere le ragioni per cui i francesi non hanno pubblicizzato, con un contratto ancora formalmente in essere, le trattative avviate con canadesi, sauditi, egiziani, brasiliani, singaporiani

Effettivamente a metà Marzo scorso si parlava perlomeno di Canada. La Francia (su pressioni USA) già dal Giugno 2014 aveva sollecitato un interessamento del Canada riguardo alle Mistral aprendo di fatto trattative alternative.

http://thesentinel.ca/mistral-class-warships-canada-not-russia
(thesentinel.ca)

https://youtu.be/nQQz5z8fJ2g
(youtu.be)

Inviato da: RedBear il Mercoledì, 26-Ago-2015, 14:58
Ma potrebbero sempre affittarle le LHD se davvero ne avessero bisogno, mi sembra che i canadesi stiano usando questa "soluzione" per affrontare quella quisquilia di problema che sono le navi da rifornimento:
http://www.defensenews.com/story/defense/naval/ships/2015/07/11/canada-renting-resupply-ships-from-chile-spain/29869123/

Comunque pare che la Malesia si sia messi in coda alla lista degli improbabili acquirenti:
http://tass.ru/en/world/816512

Inviato da: RedBear il Sabato, 29-Ago-2015, 19:29
Sviluppo da pigliare forse con le pinze, Sputnik News riporta che secondo un ufficiale russo la Francia ha pagato 900 milioni di euro, ma non ha ancora ricevuto l'autorizzazione per esportare la nave verso terze parti. Stando a defenseindustrydialy ciò potrebbe essere possibile nel caso in cui la Russia abbia fornito un contributo significante in fase di disegno del progetto o fornito specifiche riservate.

http://www.sputniknews.com/world/20150827/1026254653.html
http://www.defenseindustrydaily.com/russia-to-order-french-mistral-lhds-05749/

Inviato da: Franco60 il Martedì, 01-Set-2015, 14:08
Effettivamente alcune voci andrebbero in questa direzione: il paese a cui vendere le Mistral andrebbe concordato tra francesi e russi:

http://www.defense-aerospace.com/articles-view/release/3/166317/french-minister-on-sales-trip-to-malaysia,-india-for-mistral,-rafale.html
(defense-aerospace.com)

http://tass.ru/en/world/817623
(tass.ru)

Inviato da: Franco60 il Martedì, 01-Set-2015, 16:33
...mentre Israele vedrebbe di buon occhio la loro vendita all'Egitto per rafforzare il fronte anti-Iran (Israele-ArabiaSaudita-Egitto)

http://www.analisidifesa.it/2015/09/indiscrezioni-e-dubbi-sulle-mistral-allegitto
(analisidifesa.it)

Inviato da: RedBear il Martedì, 01-Set-2015, 22:56
I dubbi a dire il vero mi vengono leggendo che
QUOTE
Le nuove navi, infatti, consentirebbero all’Egitto di fronteggiare le navi iraniane nel Mediterraneo, nel Mar Rosso e nel Golfo Persico.

Non mi sembrava che il Sea Control fosse la missione principale dei Mistral...

Inviato da: Odisseo il Mercoledì, 02-Set-2015, 20:45
QUOTE (RedBear @ Martedì, 01-Set-2015, 21:56)
I dubbi a dire il vero mi vengono leggendo che
QUOTE
Le nuove navi, infatti, consentirebbero all’Egitto di fronteggiare le navi iraniane nel Mediterraneo, nel Mar Rosso e nel Golfo Persico.

Non mi sembrava che il Sea Control fosse la missione principale dei Mistral...

Dual use ! laugh.gif

Inviato da: RedBear il Venerdì, 04-Set-2015, 01:01
QUOTE (Odisseo @ Mercoledì, 02-Set-2015, 19:45)
Dual use !  laugh.gif

Sempre e comunque!

Comunque, nuovi sviluppi nella saga senza fine, gli Emirati Arabi confermano ufficialmente di essere interessati:
http://www.defensenews.com/story/defense/2015/09/03/united-arab-emirates/71651330/
e sostengono ovviamente di avere la capacità di operarle. Sarei interessato a capire cosa intendono per capacità visto che la marina di quel paese è essenzialmente una piccola "constabulary force" di 2.500 uomini, le cui unità maggiori sono tre corvette classe Abu-Dabhi, dei derivativi dei pattugliatori classe Comandanti con l'aggiunta di quattro Exocet in due lanciatori.

Devo aggiungere che le considerazioni alla fine dell'articolo sui Ka-52 sono piuttosto interessanti, avevo letto del contratto relativo agli elicotteri qualche giorno fa e stavo proprio sospettando uno sviluppo simile nel caso in cui l'Egitto diverrà effettivamente l'acquirente finale.

Inviato da: Franco60 il Venerdì, 04-Set-2015, 01:10
user posted image
(Photo by Reuters)

Continua il balletto delle notizie contraddittorie:
ora sono gli Emirati Arabi a dichiarare il loro interesse per una delle due Mistral, ma i russi sostengono di dover dare anche loro l'assenso:

http://www.defensenews.com/story/defense/2015/09/03/united-arab-emirates/71651330/
(defensenews.com)

http://it.sputniknews.com/mondo/20150903/1085108.html
(sputniknews.com)

http://tass.ru/en/world/818180
(tass.ru)

http://defense-studies.blogspot.it/2015/09/french-defense-chief-attempts-to-sell.html
(defense-studies.blogspot.it)

http://www.defensenews.com/story/defense/air-space/2015/09/01/le-drian-talks-rafale-but-not-mistral-malaysia/71520428
(defensenews.com)

Inviato da: Franco60 il Domenica, 13-Set-2015, 01:21
http://www.defense-aerospace.com/cgi-bin/client/modele.pl?shop=dae&modele=release&prod=166607&cat=3
(defense-aerospace.com)

http://www.defensenews.com/story/defense/naval/ships/2015/09/12/french-offical-russian-systems-may-stay-aboard-mistrals-if-egypt-buys/71966558/
(defensenews.com)

Inviato da: Franco60 il Mercoledì, 23-Set-2015, 16:45
Salvo imprevisti le due LHD MISTRAL andranno all'Egitto

user posted image
(photo from Naval Analyses)

http://www.portaledifesa.it/index~phppag,3_id,865.html
(rid.it portaledifesa)

http://it.sputniknews.com/mondo/20150923/1213155.html
(it.sputniknews.com)

http://www.rt.com/news/316279-egypt-france-mistral-purchase/
(rt.com)

due antefatti di qualche giorno fa:

http://tass.ru/en/defense/822341
(tass.ru)

http://www.meretmarine.com/fr/content/bpc-russes-le-projet-de-loi-passe-au-parlement
(meretmarine.com)

Inviato da: Franco60 il Mercoledì, 23-Set-2015, 19:08
Ultimo aggiornamento (ripreso dal Forum di RID)

user posted image

http://tass.ru/armiya-i-opk/2285091
(tass.ru)

"E' stato firmato il contratto per la fornitura all'Egitto di 50 elicotteri Ka-52". La fonte ha sottolineato: "Se l'Egitto lo ritiene necessario il Ka-52 potrà essere consegnato nella versione navale"

Inviato da: RedBear il Sabato, 03-Ott-2015, 13:10
Ed in totale il costo che i contribuenti francesi dovranno pagare, chiamiamola tassa imperiale, sarà di 200-250 milioni di euro, più altri 90-146 per l'industria:
http://www.janes.com/article/54927/cost-of-mistral-re-sale-to-french-taxpayer-revealed

Inviato da: Franco60 il Sabato, 03-Ott-2015, 21:43
ma vi immaginate se poi gli egiziani le girano ai russi con una cambio merce in armamenti? winks.gif
Fantascienza? Ai posteri l'ardua sentenza smile.gif

Inviato da: Franco60 il Lunedì, 12-Ott-2015, 16:53
Il 10 Ottobre è stato firmato il contratto di vendita all'Egitto delle due Mistral

user posted image
(photo by DCNS) Fonte francese

http://www.defense-aerospace.com/article-view/release/167738/egypt-signs-contract-for-two-mistral-lhds.html
(defense-aerospace.com) Fonte americana

http://www.defense-aerospace.com/articles-view/feature/5/167716/with-mistral-contract%2C-egypt-becomes-france%E2%80%99s-biggest-arms-buyer.html
(defense-aerospace.com) Fonte americana

Con la firma di questo contratto l'Egitto diventa il miglior cliente dell'industria degli armamenti francese.

Inviato da: Miky il Lunedì, 12-Ott-2015, 21:19
Mi resta la curiosità di sapere cosa intendono farsene di due Mistral

Inviato da: Franco60 il Lunedì, 12-Ott-2015, 23:24
Bella domanda Miky, per prima cosa molto probabilmente gli egiziani dovranno richiedere a qualcuno di completarle perché la Francia non le consegna "complete" visto che i russi rimuovono tutte le loro attrezzature e i sistemi a bordo.
Lei che idea s'è fatto?

Inviato da: RedBear il Martedì, 13-Ott-2015, 00:25
Non credo che sostituire i sistemi russi con quelli francesi, analoghi probabilmente a quelli presenti sui Mistral francesi, sia particolarmente problematico.

Riguardo ai possibili usi, ci si potrebbe immaginare l'uso in operazioni di scala limitata contro insorti e/o terroristi (che dir si voglia, potremmo dire) nell'instabile vicinato.

Inviato da: Franco60 il Martedì, 13-Ott-2015, 09:04
QUOTE
Non credo che sostituire i sistemi russi con quelli francesi, analoghi probabilmente a quelli presenti sui Mistral francesi, sia particolarmente problematico


Tecnicamente non ne so molto, mi sa che Lei è molto più informato di me a riguardo. E' comunque il primo passaggio su cui si dovranno accordare, il secondo è l'acquisto della componente avio imbarcata (elicotteri). All'inizio si parlava degli Alligator, ma pare non sia ancora stata presa una decisione in merito, decisione credo correlata sempre ai sistemi che monterà a bordo.

QUOTE
ci si potrebbe immaginare l'uso in operazioni di scala limitata contro insorti e/o terroristi (che dir si voglia, potremmo dire) nell'instabile vicinato

Anch'io ho pensato ai medesimi ipotetici utilizzi: Sinai, Libia, Yemen oltre ad una migliore capacità di difendere il "Canalone" di Suez.

Certo che l'Egitto con due LHD da l'idea di una posizione dominante nell'area, acquisendo una buona capacità d'assalto anfibio. Se non sbaglio i paesi competitors dell'area non ne possiedono neppure una, mi corregga se sbaglio.

Inviato da: RedBear il Martedì, 13-Ott-2015, 11:32
A settembre pareva che il contratto per i Kamov si fosse materializzato
https://www.ainonline.com/aviation-news/defense/2015-09-28/egypt-orders-ka-52-combat-helos-considers-mig-35s
(ainonline.com)
ci sono stati nuovi sviluppi che ho perso? Comunque penso che entrambi le opzioni, completarle seguendo il progetto originale con assistenza russa o "francesizzarle", siano percorribili. Certo l'opzione russa dovrebbe essere più semplice.
QUOTE (Franco60 @ Martedì, 13-Ott-2015, 08:04)
Certo che l'Egitto con due LHD da l'idea di una posizione dominante nell'area, acquisendo una buona capacità d'assalto anfibio. Se non sbaglio i paesi competitors dell'area non ne possiedono neppure una, mi corregga se sbaglio.

Lungo la costa sud del Mediterraneo ci sarebbe solo l'Algeria con il Kalaat Béni Abbès, un Santi aggiornato con una buona capacità di difesa aerea, essenzialmente le stesse delle nostre FREMM, cosa un po' inusuale per navi di questo tipo. L'acquisto algerino al tempo fece sollevare qualche sopracciglio, ma devo dire che gli egiziani sono riusciti a mettere le cose in prospettiva.

Inviato da: Franco60 il Martedì, 13-Ott-2015, 12:31
Le ultime news sugli Alligator risalgono a qualche giorno fa e danno l'ordine d'acquisto ancora in stand-by. Naturalmente i russi premono in questa direzione, ma il potere persuasivo dell'industria militare francese (e non solo francese) immagino sia altrettanto pressante:

http://www.janes.com/article/55024/egypt-has-yet-to-select-helicopters-for-mistrals
(janes.com) Fonte americana

http://it.sputniknews.com/opinioni/20151010/1336657/Navi-Mistral-Egitto-attrezzature.html
(it.sputniknews.com) ATTENZIONE Fonte russa
(la mia impressione che questa sia più una speranza russa che una condizione realistica)

Personalmente ritengo che la scelta sugli elicotteri sarà subordinata alla scelta sul completamento delle due navi. Se opteranno per i russi è probabile che acquisteranno gli Alligator, se invece il completamento delle navi sarà a cura dell'industria d'oltralpe o di qualche altro paese allora è improbabile che vedremo elicotteri russi sulle Mistral.

Comunque tornando agli equilibri geopolitici della zona, appare evidente come il nuovo Presidente egiziano Abd al-Fattah al-Sisi (da quello che ho letto "affascinato dalle idee panarabe del Presidente egiziano Gamal Abd el-Nasser") miri a ricoprire un ruolo da "galletto" nel pollaio mediterraneo. http://regiamarinaitaliana.forumgratis.org/index.php?&showtopic=1479 e ha fortemente contrastato il fanatismo confessionale che stava prendendo piede anche in Egitto. Oserei dire che la recente storia egiziana sia in controtendenza con gli sviluppi delle cosiddette "primavere arabe" che hanno visto il fiorire, non so dire quanto spontaneo o meno, dei fanatismi di tipo confessionale.
Quando gli americani si rifiutarono, dopo il Luglio 2013, di fornire nuovi aiuti militari al Cairo, il nuovo Presidente egiziano si rivolse immediatamente ai russi, analogamente a ciò che fece Nasser nel Luglio 1969. Ultimamente si è rivolto anche ai francesi (non so se su suggerimento russo o meno per l'affare Mistral) Ciò evidenzia come questo nuovo Presidente con forti ambizioni stia giocando un po' da "battitore libero" nell'area mediterranea. Almeno questo è il mio modesto punto di vista.

Inviato da: Iscandar il Martedì, 13-Ott-2015, 16:27
Giusto una curiosità.
Nel gioco Dangerous water, un gruppo di modders russi, che usualmente aggiorna le unità di questo gioco in maniera di aver una giocabilità conforme alla realtà, ha traferito l elistral dalla russia all'egitto. biggrin.gif

Inviato da: Miky il Martedì, 13-Ott-2015, 21:56
Grazie a tutti per le risposte. Resto un po' perplesso sulle reali possibilità di impiego di queste unità da parte dell'Egitto ma il tempo ci dirà se hanno fatto un buon affare smile.gif .

Inviato da: RedBear il Mercoledì, 14-Ott-2015, 00:30
QUOTE (Franco60 @ Martedì, 13-Ott-2015, 11:31)
Le ultime news sugli Alligator risalgono a qualche giorno fa e danno l'ordine d'acquisto ancora in stand-by. Naturalmente i russi premono in questa direzione, ma il potere persuasivo dell'industria militare francese (e non solo francese) immagino sia altrettanto pressante:

http://www.janes.com/article/55024/egypt-has-yet-to-select-helicopters-for-mistrals
(janes.com) Fonte americana

http://it.sputniknews.com/opinioni/20151010/1336657/Navi-Mistral-Egitto-attrezzature.html
(it.sputniknews.com) ATTENZIONE Fonte russa
(la mia impressione che questa sia più una speranza russa che una condizione realistica)

Sì, mi ero proprio perso l'articolo di Janes, la ringrazio per la segnalazione.
QUOTE (Miky @ Martedì, 13-Ott-2015, 20:56)
Grazie a tutti per le risposte. Resto un po' perplesso sulle reali possibilità di impiego di queste unità da parte dell'Egitto ma il tempo ci dirà se hanno fatto un buon affare  smile.gif .

Concordo completamente, di dubbi ce ne sono davvero parecchi, vederemmo negli anni a venire se esiste un piano di lungo respiro e se esso sia economicamente e politicamente sostenibile.

P.S.:
QUOTE (Franco60 @ Martedì, 13-Ott-2015, 08:04)
Certo che l'Egitto con due LHD da l'idea di una posizione dominante nell'area, acquisendo una buona capacità d'assalto anfibio. Se non sbaglio i paesi competitors dell'area non ne possiedono neppure una, mi corregga se sbaglio.

Dimenticavo completamente, la Turchia non ne possiede una al momento, ma sta iniziando la costruzione di un derivativo del Juan Carlos
http://www.janes.com/article/54754/turkish-lpd-contract-comes-into-effect
(janes.com)
Curioso che la chiamino LPD.

Inviato da: Franco60 il Giovedì, 15-Ott-2015, 00:51
QUOTE
la Turchia non ne possiede una al momento, ma sta iniziando la costruzione di un derivativo del Juan Carlos


Oltre a quanto da Lei rilevato, la Turchia ha varato qualche giorno fa una nuova nave da sbarco, la LST TCG Bayraktar (L-402) che può sbarcare 350 uomini equipaggiati e ha una capacità di carico di circa 20 mezzi corazzati e tra i 24 e i 60 veicoli. Nell'armamento spiccano due cannoncini da 40mm a canna singola Oto Melara Italy2.gif
(by Defence Blog)

http://defence-blog.com/news/turkish-navy-landing-ship-tcg-bayraktar-l-402-launched.htmlv
(Fonte americana)

Inviato da: Franco60 il Venerdì, 16-Ott-2015, 08:59
Sempre a proposito delle ipotesi sulla componente imbarcata delle LHD Mistral:

user posted image
(Photo by F. de Feydeau / Marine nationale)

Proprio 15 giorni fa, esattamente il 28 Settembre 2015, il Centre d’Expérimentations Pratiques de l’Aéronautique navale (CEPA) della Marine nationale ha convalidato nel corso di una conferenza stampa di chiusura l'interoperabilità tra le LHDs classe Mistral e il convertiplano Boeing V-22 Osprey. Queste dichiarazioni esprimono il consolidamento dei risultati di due anni di indagini e prove congiunte. La Marina francese ha annunciato che una serie di test similari sarà condotta con il V-22 a bordo della portaerei a propulsione nucleare Charles de Gaulle. (Fonte Navy Recognition)

http://www.navyrecognition.com/index.php/news/defence-news/year-2015-news/october-2015-navy-naval-forces-defense-industry-technology-maritime-security-global-news/3137-after-mistral-class-lhd-v-22-to-be-tested-for-interoperability-with-french-navy-aircraft-carrier.html (Fonte americana) confermata anche da http://www.naval-technology.com/news/newsfrench-navy-completes-interoperability-test-for-mistral-class-lhds-and-v-22-osprey-4683463 (Fonte britannica)

Inviato da: Nelson il Venerdì, 16-Ott-2015, 09:46
i test sono stati effettuati in luglio al largo di Djibouti. ne è emerso quello che si poteva già immaginare stando ai dati ufficiali e cioè che le Mistral hanno la possibilità di far atterrare solamente un elicottero pesante sul loro ponte, in prossimità dello spot 1 smile.gif .

Inviato da: Franco60 il Sabato, 17-Ott-2015, 11:59
Una fonte nel settore di cooperazione tecnico-militare ha riferito all'agenzia TASS che una delegazione egiziana arriverà a Mosca dopo il 20 Ottobre per discutere di eventuali forniture all'Egitto di hardware russo relativo alle LHD classe Mistral.

http://tass.ru/en/defense/829667 (Fonte russa)

Inviato da: Franco60 il Martedì, 20-Ott-2015, 17:54
Questa notizia è di poche ore fa:

http://tass.ru/en/defense/830287 (nome in codice nato: HokumB) comprensivi della versione navale Ka-52K Katran destinati alle LHD classe Mistral. L'Egitto sta infatti valutando il numero di elicotteri russi che potrebbero equipaggiare queste due navi. Analogamente i russi potrebbero http://tass.ru/en/defense/830294 al fine di ridurre i costi di una eventuale transazione.

Fonti:
http://www.navyrecognition.com/index.php?option=com_content&task=view&id=3176, http://tass.ru/en/defense/830287, http://www.defenseworld.net/news/14334/Egypt_May_Buy_Russian_Electronics_For_Mistral_Class_Carrier#.ViZiTX7hBaR, http://it.sputniknews.com/mondo/20151019/1384558/egitto-russia-mistral-elicotteri-attrezzature.html, http://www.defense-aerospace.com/article-view/release/168005/russia-says-will-equip-egyptian-mistrals.html

user posted image
Ka-52K Katran (photo by TASS / Alexandr Ryumin)

Inviato da: Odisseo il Martedì, 20-Ott-2015, 18:13
QUOTE (Nelson @ Venerdì, 16-Ott-2015, 08:46)
i test sono stati effettuati in luglio al largo di Djibouti. ne è emerso quello che si poteva già immaginare stando ai dati ufficiali e cioè che le Mistral hanno la possibilità di far atterrare solamente un elicottero pesante sul loro ponte, in prossimità dello spot 1 smile.gif .

Perfettamente d'accordo. Quella dell'imbarcare gli Osprey sta diventando l'ossessione di tanti che "vorrebbero, ma non possono".

Inviato da: Nelson il Mercoledì, 21-Ott-2015, 10:15
bisogna riconoscere che l'Osprey nel settore dei convertiplani attualmente non ha rivali gli americani inoltrehanno fatto molte pressioni, anche attraverso la NATO, affinché i partners europei valutino la possibilità di piazzare delle commesse. ma forse sto andando un po' troppo ot smile.gif

Inviato da: Franco60 il Martedì, 10-Nov-2015, 02:07
Mi sa che siamo in pieno stallo negoziale con i russi che avanzano strane scuse per non essere ancora riusciti a vendere i Ka-52K Katran agli egiziani

http://tass.ru/en/defense/834857
(tass.ru)

Inviato da: Franco60 il Venerdì, 13-Nov-2015, 02:28
effettivamente stanno girando altre voci, sempre da confermare naturalmente...

http://defence-blog.com/news/egypt-may-buy-ah-64-helicopters-for-the-two-mistral-class-helicopter-carriers.html
(defence-blog.com)

Inviato da: Franco60 il Lunedì, 11-Gen-2016, 02:06
L'Egitto si sarebbe accordato per 46 Ka-52

user posted image
Ka-52K Katran
(photo by Topwar.ru)

La Russia avrebbe firmato un accordo con l'Egitto per la consegna di quarantasei elicotteri della famiglia Ka-52 Alligator. Lo ha dichiarato a fine Dicembre il Direttore Generale della JSC Russian Helicopters Alexander Mikheyev.
Leggendo tra le righe, la notizie viene riportata genericamente dalle fonti russe (si parla di Ka-52 Alligator) mentre si fa riferimento in modo esplicito alla versione navale Ka-52K Katran solo sui
media occidentali. Varrebbe la pena verificarne la veridicità tra qualche settimana. winks.gif

Fonti: http://www.navyrecognition.com/index.php?option=com_content&task=view&id=3424, http://aviationnews.eu/news/2015/12/russia-to-supply-egypt-with-46-ka-52k-naval-attack-helicopters/, http://www.defensenews.com/story/defense/naval/naval-aviation/2016/01/01/russia-supply-egyptian-navy-with-46-ka-52k-helicopters/78182410/, http://www.defenseindustrydaily.com/russias-ka-52-alligator-05150/, https://www.flightglobal.com/news/articles/egyptian-navy-buys-46-ka-52k-attack-helicopters-420479/, http://tass.ru/en/defense/847966, http://ria.ru/defense_safety/20151230/1351816342.html, http://sputniknews.com/military/20151230/1032482433/russia-egypt-helicopters-mistral-2017.html

Inviato da: Franco60 il Venerdì, 22-Gen-2016, 19:20
Anche http://www.janes.com/article/57319/egypt-to-get-first-ka-52-helicopters-in-2017 non si sbilancia sull'acquisto della versione navale Ka-52K da parte dell'Egitto.
Ho il vago sospetto che i 46 Ka-52 Alligator ordinati dall'Egitto siano in "cambio merce" e che le due Mistral saranno parcheggiate in attesa di tempi migliori

Inviato da: Franco60 il Domenica, 14-Feb-2016, 23:39
La Francia dovrebbe consegnare all'Egitto le due LHD classe Mistral in Giugno e Settembre
 
Secondo l'AFP, citando una fonte anonima, le due LHD classe Mistral saranno consegnate alla Marina egiziana rispettivamente in Giugno e Settembre. Un rappresentante DCNS non ha voluto rilasciare dichiarazioni circa le date di consegna, ma ha spiegato che gli equipaggi egiziani saranno tutti in Francia entro la fine di Marzo per completare la loro formazione.
(Fonte: http://www.navyrecognition.com/index.php?option=com_content&task=view&id=3546)

Inviato da: Franco60 il Martedì, 23-Feb-2016, 17:53
Un'ulteriore conferma da: http://www.analisidifesa.it/2016/02/legitto-ricevera-in-estate-le-2-lhd-mistral/

Inviato da: Franco60 il Domenica, 10-Apr-2016, 20:51
user posted image
(Photo by Egypt Military)

A quanto pare trapelano i nomi definitivi delle due unità egiziane:

Gamal Abdel Nasser (codice numerico 1010) ex Vladivostok
Anwar Sadat (codice numerico 1020) ex Sebastopoli

Fonte: http://bmpd.livejournal.com/1840092.html

Inviato da: WinstonChurchill il Domenica, 10-Apr-2016, 22:46
Questo aggiornamento mi è sfuggiro, grazie Franco per la segnalazione. Chissà se resteranno in Egitto...

Inviato da: RedBear il Martedì, 12-Apr-2016, 11:28
Grazie per la segnalazione anche da parte mia, ad una rapida ricerca sembrerebbe proprio che la notizia non sia stata ancora battuta dai siti di notizie in lingua inglese, ho trovato solo un paio di articoli in francese.

Inviato da: Franco60 il Martedì, 12-Apr-2016, 12:01
You are welcome smile.gif

noto che Wikipedia è già aggiornata:
https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_ships_of_the_Egyptian_Navy

A proposito, hanno caricato parecchie immagini delle due navi sempre su http://bmpd.livejournal.com/1842368.html

Inviato da: Franco60 il Mercoledì, 27-Apr-2016, 01:25
Mercoledì scorso una fonte militare e diplomatica ha dichiarato alla TASS che l'Egitto ha richiesto alla Russia di fornire le apparecchiature elettroniche e radio per le due portaelicotteri classe Mistral. "La delegazione militare egiziana che ha avuto colloqui con esponenti della società russa Rosoboronexport ha detto che desidera montare sulle due navi apparecchiature elettroniche Radio di fabbricazione russa, compresi i sistemi per la guerra elettronica. Una richiesta ufficiale potrebbe concretizzarsi tra Aprile e Maggio.

(Fonte: http://www.navyrecognition.com/index.php?option=com_content&task=view&id=3877)

Notizia a latere:
http://www.defensenews.com/story/defense/policy-budget/industry/2016/04/26/russia-egypt-kret-president-s-aerospace-defense/83557586/
(Fonte: defensenews.com)

Inviato da: Miky il Mercoledì, 27-Apr-2016, 14:00
Bisogna riconoscere che i Russi stanno sfruttando al meglio le opportunità che si sono aperte nella regione, soprattutto dopo l'accordo sul nucleare iraniano che sembra aver spostato molti equilibri.

Inviato da: Franco60 il Mercoledì, 27-Apr-2016, 15:09
Concordo con Lei Miky, ma anche i cugini d'oltralpe non scherzano...

http://www.defensenews.com/story/defense-news/2016/04/26/australia-chooses-french-design-future-submarine/83532778/

Mi perdoni l'OT newblush.gif

Inviato da: Franco60 il Mercoledì, 04-Mag-2016, 16:32
I russi non scherzano, ma i francesi pure...

http://www.defense-aerospace.com/articles-view/release/3/173556/france%E2%80%99s-a%26d-industry-set-new-record-highs-in-2015.html
(Fonte: defense-aerospace.com)

Noi invece speriamo di rifarci con "u sbarassu" dell'usato biggrin.gif

(Fonte: http://www.defensenews.com/story/defense/naval/navy/2016/04/22/italy-navy-vessel-ship-funding-political-scandal/83375906/, http://www.repubblica.it/cronaca/2016/05/03/news/navi_militari_usate_dismesse_vendita_marina_militare_italiana-138861736/, http://www.themeditelegraph.it/it/shipping/2016/05/03/marina-militare-marocco-vuole-acquistare-navi-italiane-Xv53QlZW8ncCZ03QM1MFgM/index.html)

Inviato da: Franco60 il Venerdì, 06-Mag-2016, 15:47
user posted image
(photo by DR)

user posted image
(photo by EgyptMilitary via facebook)

La porta-elicotteri egiziana Gamal Abdel Nasser prima della fine della settimana farà la prima uscita in mare e verrà consegnata all'Egitto il prossimo mese. L'equipaggio della seconda nave, la Anwar al-Sadat ha già iniziato il ciclo addestrativo.
Nel frattempo, ancora in cantiere a Saint-Nazaire, ad entrambe le unità è stato dipinto sull'isola lo stemma identificativo.

(Fonti: http://www.meretmarine.com/fr/content/le-bpc-egyptien-gamal-abdel-nasser-arbore-son-blason, http://bmpd.livejournal.com/1884028.html)

Inviato da: Franco60 il Domenica, 08-Mag-2016, 00:46
user posted image
(photo by DCNS)

Prima uscita in mare con equipaggio egiziano della nave d'assalto anfibio L 1010 Gamal Abdel Nasser (ex Vladivostok). L'attività addestrativa dovrebbe durare una settimana.

Fonti: http://www.navyrecognition.com/index.php?option=com_content&task=view&id=3930, http://bmpd.livejournal.com/1887092.html

Posto anche un interessante video di presentazione realizzato dai russi riguardante la medesima nave quando era la nave d'assalto anfibio Vladivostok. Video nel quale è possibile vedere nel dettaglio gli interni della nave:

https://youtu.be/zCuRjTYOd-U
(video by bmpd.livejournal.com via YouTube)

Inviato da: Franco60 il Martedì, 07-Giu-2016, 01:47
Consegnata alla Marina militare egiziana la prima delle due portaelicotteri

user posted image
(photo by DCNS)

DCNS ha consegnato alla marina egiziana la portaelicotteri da assalto anfibio (LHD) Gamal Abdel Nasser, prima delle due unità tipo Mistral...
La cerimonia ha visto la presenza dei capi di Stato maggiore delle Marine egiziana e francese. Entro il 2020 i cantieri francesi DCNS forniranno all’Egitto sette navi: 2 LHD, la fregata Tahya Misr (FREMM già consergnata) e 4 corvette tipo Gowind...
(estratto da http://www.analisidifesa.it/2016/06/la-lhd-gamal-abdel-nasser-mistral-consegnata-allegitto/

Notizia riportata anche da: http://www.portaledifesa.it/index~phppag,3_id,1329.html, http://www.difesaonline.it/mondo-militare/la-bandiera-egiziana-sventola-sulla-portaelicotteri-negata-alla-russia, http://www.navyrecognition.com/index.php?option=com_content&task=view&id=4054, http://www.defense-aerospace.com/articles-view/release/3/174337/france-delivers-first-mistral-lhd-to-egypt.html, http://tass.ru/en/defense/879684

Inviato da: Franco60 il Giovedì, 08-Set-2016, 01:14
user posted image
(Photo by Russian Helicopters)

Accordo tra Egitto e Russia sull'addestramento dei piloti

Il quotidiano russo Izvestia ha riferito il 6 settembre, citando una fonte militare e circoli diplomatici, che Russia ed Egitto hanno raggiunto un accordo in base al quale i piloti egiziani saranno addestrati all'utilizzo dell'elicottero d'attacco Kamov Ka-52K Katran (la versione navale del Ka-52 Alligator)...
(Maggiori dettagli su: http://www.janes.com/article/63493/egypt-russia-sign-ka-52k-training-agreement)

Inviato da: Franco60 il Domenica, 18-Set-2016, 22:22
Consegnata alla Marina militare egiziana anche la seconda LHD

user posted image
(photo by DCNS)

Lo scorso 16 settembre 2016, DCNS ha consegnato la seconda portaelicotteri acquistata da parte della Repubblica Araba d'Egitto, la LHD Anwar El Sadat, (codice numerico 1020) ex Sebastopoli. La cerimonia si è svolta alla presenza dei due capi di stato maggiore delle marine egiziana e francese, l'ammiraglio Rabie e l'ammiraglio Prazuck insieme con alti funzionari dei due paesi. Entro il 2020, DCNS avrà fornito sette navi da combattimento all'Egitto, contribuendo così alla modernizzazione del sistema di difesa della Repubblica Araba d'Egitto.


(video by Presse Océan via YouTube)

Fonte: http://www.navyrecognition.com/index.php?option=com_content&task=view&id=4365, http://navaltoday.com/2016/09/19/egypt-receives-second-mistral-class-helicopter-carrier/, http://bmpd.livejournal.com/2132451.html

Inviato da: Franco60 il Mercoledì, 19-Ott-2016, 00:40
Elicotteri Kamov Ka-52K Katran per le due Mistral

user posted image
(photo by RIA Novosti)

L'Egitto sta negoziando con la Russia l'acquisto di elicotteri Kamov Ka-52K Katran (versione navale del Ka-52 Alligator) per equipaggiare le due "Mistral", ha dichiarato il vice direttore del Servizio federale per la cooperazione tecnico-militare Anatoly Punchuk. Secondo gli analisti, l'Egitto potrebbe acquistare non meno di 16 Ka-52K ed un numero similare di Ka-29/31.

Fonte: https://ria.ru/defense_safety/20161018/1479480694.html, https://rg.ru/2016/10/18/egipet-poprosil-u-rossii-vertolety-dlia-mistralej.html

Inviato da: Miky il Mercoledì, 19-Ott-2016, 00:46
Sono l'unico a pensare che una di quelle due Mistral finirà, in un modo o nell'altro, in mano alla Russia?

Inviato da: Franco60 il Mercoledì, 19-Ott-2016, 01:21
Dalle notizie che circolano, la Russia starebbe progettando in alternativa alle Mistral una sua versione di portaelicotteri anfibia che se non erro si chiama Project Lavina:

user posted image
(photo by bastion-karpenko.ru)

Fonte: http://www.navyrecognition.com/index.php/news/defence-news/year-2015-news/december-2015-navy-naval-forces-defense-industry-technology-maritime-security-global-news/3335-russia-to-go-ahead-with-lavina-amphibious-assault-ship-project-preliminary-design-completed.html

In effetti la Sua è una ipotesi comunque plausibile, perché le due Mistral sono già pronte, mentre le eventuali Lavina sarebbero ancora sulla carta.

Inviato da: Franco60 il Venerdì, 11-Nov-2016, 10:03
QUOTE
Sono l'unico a pensare che una di quelle due Mistral finirà, in un modo o nell'altro, in mano alla Russia?

Effettivamente dopo le ultime notizie che circolano sull'Egitto negli ultimi giorni, la sua ipotesi si fa meno remota:

http://m.asianews.it/notizie-it/Il-Cairo-rompe-con-Riyadh-e-guarda-a-Mosca-(e-Teheran)-per-rilanciare-l%E2%80%99economia-39101.html
(Fonte: http://m.asianews.it/notizie-it/Il-Cairo-rompe-con-Riyadh-e-guarda-a-Mosca-(e-Teheran)-per-rilanciare-l%E2%80%99economia-39101.html, http://www.difesaonline.it/geopolitica/tempi-venturi/la-svolta-dellegitto-medio-oriente-nasce-lasse-con-russia-iran-e-siria)

Inviato da: Franco60 il Lunedì, 19-Giu-2017, 18:03
Pare che gli Egiziani abbiano deciso di acquistare anche i Ka-52K (versione navale) per le due Mistral:

https://defence.ru/article/rossiya-viigrala-tender-na-postavku-ka-52k-dlya-mistralei-kuplennikh-egiptom/
(Fonte: defence.ru)

Inviato da: Franco60 il Lunedì, 24-Lug-2017, 01:17
L'Egitto posiziona sul ponte di volo dell'LHD classe Mistral Anwar El-Sadat (L 1020) 4 sistemi mobili di difesa antiaerea AN/TWQ-1 Avenger di fabbricazione statunitense, durante l'esercitazione congiunta Cleopatra con la Marine Nationale.
(Fonte: http://www.navyrecognition.com/index.php/news/defence-news/2017/july-2017-navy-naval-forces-defense-industry-technology-maritime-security-global-news/5395-egyptian-navy-using-avengers-as-air-defense-for-its-mistral-class-lhd-during-cleopatra-exercise.html, https://ukdefencejournal.org.uk/egypt-using-deck-parked-avenger-sam-system-protect-mistral-class-amphibious-assault-ships/, http://bmpd.livejournal.com/2729778.html)

user posted image
(photo by by Ministry of Defense of Egypt)


(video by Ministry of Defense of Egypt via YouTube)

Inviato da: Franco60 il Martedì, 29-Ago-2017, 09:23
user posted image
(photo by Andrei Luzik/Russian Navy Northern Fleet Press Office/TASS)

http://tass.com/defense/962259
(Fonte: tass.com, https://defence.ru/article/piloti-egipetskikh-ka-52k-dlya-mistralei-proidut-obuchenie-v-rossii/)

L'articolo sottostante si riferisce però alla versione terrestre Ka-52 Alligator, non alla versione navale Ka-52K Katran

http://www.analisidifesa.it/2017/08/egitto-in-arrivo-i-ka-52-trump-rafforza-iintesa-con-mosca/
(Fonte: analisidifesa.it)

Contemporaneamente:
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2017/08/23/diritti-umani-trump-blocca-gli-aiuti-allegitto_6bfd0aad-888a-4947-8854-15f9846ff279.html
(Fonte: ansa.it)

Inviato da: Miky il Martedì, 29-Ago-2017, 11:35
QUOTE (Franco60 @ Domenica, 23-Lug-2017, 23:17)
L'Egitto posiziona sul ponte di volo dell'LHD classe Mistral Anwar El-Sadat (L 1020) 4 sistemi mobili di difesa antiaerea AN/TWQ-1 Avenger di fabbricazione statunitense, durante l'esercitazione congiunta Cleopatra con la Marine Nationale.
(Fonte: http://www.navyrecognition.com/index.php/news/defence-news/2017/july-2017-navy-naval-forces-defense-industry-technology-maritime-security-global-news/5395-egyptian-navy-using-avengers-as-air-defense-for-its-mistral-class-lhd-during-cleopatra-exercise.html, https://ukdefencejournal.org.uk/egypt-using-deck-parked-avenger-sam-system-protect-mistral-class-amphibious-assault-ships/, http://bmpd.livejournal.com/2729778.html)

user posted image
(photo by by Ministry of Defense of Egypt)



Una soluzione alquanto curiosa che mi fa sorgere un dubbio: a cosa serve avere 2 LHD se poi non hai navi di scorta che possano garantire adeguata copertura AA a corto raggio? Da ignorante, quale sono, mi pare che questa immagine trasmetta una sensazione di grande vulnerabilità di queste unità all'offesa aerea. laugh.gif

Inviato da: Franco60 il Mercoledì, 30-Ago-2017, 21:59
QUOTE
Una soluzione alquanto curiosa che mi fa sorgere un dubbio: a cosa serve avere 2 LHD se poi non hai navi di scorta che possano garantire adeguata copertura AA a corto raggio? Da ignorante, quale sono, mi pare che questa immagine trasmetta una sensazione di grande vulnerabilità di queste unità all'offesa aerea. laugh.gif


Sono completamente d'accordo con Lei. Mi chiedo anch'io a cosa possono servire all'Egitto. Sembra quasi che le due LHD siano state parcheggiate.

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)