Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )


  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Soviet Warship Development
 
Vota il volume
Indispensabile - Essential [ 0 ]  [0.00%]
Consigliata - Recommended [ 0 ]  [0.00%]
Accettabile - Fair [ 0 ]  [0.00%]
Sconsigliata - Not Recommended [ 0 ]  [0.00%]
Vade retro Satana - Horrible [ 0 ]  [0.00%]
Voti Totali: 0
I visitatori non possono votare 
Ulli
Inviato il Lunedì, 20-Giu-2016, 21:06
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 340
Utente Nr.: 91
Iscritto il: 05-Set-2014



user posted image

TITOLO: Soviet Warship Development - Volume I: 1917-1937
AUTORE/I: Siegfried BREYER
EDITORE: Conway Maritime Press
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 1992
LINGUA: Inglese
N°PAGINE: 288, ampiamente illustrato con fotografie in b/n e disegni al tratto
REPERIBILITA': Media su internet (eBay,amazon...)
PREZZO: 25€

Commento:

Incuriosito dall'argomento che è la Storia Navale Russa prima e Sovietica poi, ho cercato nelle varie bibliografie di libri e su internet alcuni libri da poter acquistare e da cui trarre informazioni, questo che recensisco è uno tra quelli che ho ritenuto più meritori anche per il nome dell'autore, una garanzia nei paesi anglosassoni e in germania (qui la mia recensione di un suo bellissimo lavoro sulle corazzate e gli incrociatori da battaglia: http://regiamarinaitaliana.forumgratis.org...showtopic=1699).

Il volume tratta dello sviluppo navale sovietico a partire dal 1917, analizzando quindi quella che fu l'embrione della flotta rossa, costituito da ciò che rimaneva della Flotta Imperiale per poi analizzare le varie costruzioni navali che si sono succeduti fino al 1937.

Il volume risulta, a mio avviso, ben curato per quanto riguarda il numero e la qualità del repertorio iconografico utilizzato, come anche per i numerosi disegni al tratto, è presente una succinta ma utile cronologia dei principali avvenimenti riguardanti la flotta sovietica nel ventennio preso in esame dal volume.

Ecco due pagine del volume:

- Disegni relativi ai Caccia Classe "Leningrad" (per certi versi mi ricordano vagamente i nostri Navigatori, ma più brutti)

user posted image

- Foto relative alla nave di salvataggio per sommergibili sinistrati "Kommuna" ex "Volkhov" (mai vista una cosa del genere).

user posted image

Purtroppo, ma non è un difetto, non sono presenti le unità "sovietico-italiane" quali "Kirov" e "Tashkent" in quanto consegnati successivamente al periodo preso in esame.

Ecco gli argomenti del volume:

- Le Costruzioni navali Russe prima del 1918
- Le Navi Russe alla fine del primo conflitto mondiale
- Unità in costruzione nella primavera 1918
- Le armi navali Russe prima del 1918
- I Cantieri navali Russi prima del 1918
- La ricostruzione della flotta
- Il programma di costruzioni navali 1929-1931
- Il primo piano quinquennale 1929-1933
- Le armi navali russe fino al 1937

Il volume si presenta molto appetibile per coloro i quali sono affascinati da questa marina, che durante il secondo conflitto svolse un ruolo quasi oscurato dai compagni terrestri dell'Armata Rossa ma comunque con abnegazione e sacrificio, basti pensare all'evacuazione di Sebastopoli...... del Wilhelm Gustloff preferei non parlare ma comunque è andata come è andata.

Una particolarità, che passo agli esperti del forum: La copertina dice testualmente "Volume I", ma io non ho trovato traccia su internet di volumi successivi, qualcuno sa nulla? Forse l'autore è mancato non completando l'opera?

P.s: Chiedo scusa per le foto ma non c'è stato verso di far funzionare lo scanner....

Alla prossima!

Messaggio modificato da Ulli il Lunedì, 20-Giu-2016, 21:07


--------------------
Only Number Can Annihilate
PMEmail Poster
Top
Franco60
Inviato il Lunedì, 20-Giu-2016, 21:15
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 1163
Utente Nr.: 115
Iscritto il: 01-Mag-2015



Ottima recensione Ulli!
E' importante ricordare che per alcuni progetti navali sovietici, il contributo della Regia Marina e della cantieristica italiana non fu secondario.
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv















Top
Ulli
Inviato il Lunedì, 20-Giu-2016, 22:06
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 340
Utente Nr.: 91
Iscritto il: 05-Set-2014



QUOTE (Franco60 @ Lunedì, 20-Giu-2016, 20:15)
Ottima recensione Ulli!
E' importante ricordare che per alcuni progetti navali sovietici, il contributo della Regia Marina e della cantieristica italiana non fu secondario.

Più che giusto Franco, sopratutto per quanto riguarda gli incrociatori della marina Sovietica, l'impronta italiana è davvero palese. Almeno fino ai Chepaev se non anche per gli Sverdlov post bellici.


--------------------
Only Number Can Annihilate
PMEmail Poster
Top
de domenico
Inviato il Martedì, 21-Giu-2016, 12:41
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 3543
Utente Nr.: 7
Iscritto il: 25-Giu-2012



Siegfried Breyer non ha mai potuto pubblicare il secondo volume. Un suggerimento: Juergen Rohwer (anche lui scomparso di recente) e Mikhail S. Monakov, "Stalin's Ocean-going Fleet. Soviet Naval Strategy & Shipbuilding History 1935-1953", Frank Cass.

Messaggio modificato da de domenico il Martedì, 21-Giu-2016, 12:48


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Ulli
Inviato il Martedì, 21-Giu-2016, 13:57
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 340
Utente Nr.: 91
Iscritto il: 05-Set-2014



QUOTE (de domenico @ Martedì, 21-Giu-2016, 11:41)
Siegfried Breyer non ha mai potuto pubblicare il secondo volume. Un suggerimento: Juergen Rohwer (anche lui scomparso di recente) e Mikhail S. Monakov, "Stalin's Ocean-going Fleet. Soviet Naval Strategy & Shipbuilding History 1935-1953", Frank Cass.

Ecco, risolto il mio dubbio.

Avevo gia addocchiato il volume da Lei suggerito, Sig. De Domenico.

Appena ne avrò la possibilità cercherò di acquistarlo


Grazie del consiglio.


--------------------
Only Number Can Annihilate
PMEmail Poster
Top
de domenico
Inviato il Martedì, 21-Giu-2016, 19:37
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 3543
Utente Nr.: 7
Iscritto il: 25-Giu-2012



Altro volume pregevole è Juerg Meister, "Soviet Warships of the Second World War", Macdonald and Jane's, 1977.


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Ulli
Inviato il Mercoledì, 22-Giu-2016, 00:16
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 340
Utente Nr.: 91
Iscritto il: 05-Set-2014



QUOTE (de domenico @ Martedì, 21-Giu-2016, 18:37)
Altro volume pregevole è Juerg Meister, "Soviet Warships of the Second World War", Macdonald and Jane's, 1977.

Lei sarà una possibile e probabile causa di un mio eventuale dissesto economico futuro laugh.gif

Consiglia veremente libri davvero pregevoli, grazie!


--------------------
Only Number Can Annihilate
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1775 ]   [ 23 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]