Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )


Pagine : (4) 1 [2] 3 4   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Il Vittoriale e il Museo della Guerra
de domenico
Inviato il: Lunedì, 07-Gen-2013, 00:02
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 3543
Utente Nr.: 7
Iscritto il: 25-Giu-2012



Il testo di Bagnasco e Rastelli scrive che "In effetti, solo il fregio prodiero e poche altre strutture originali del PUGLIA furono collocate sopra una sezione prodiera ricostruita per l'occasione direttamente a Gardone; lo scafo della nave non fu demolito e rimase, adibito a pontone, alla Spezia. Nella rara foto (327), scattata nel febbraio 1942 alla Spezia, si riconosce il vecchio PUGLIA [in primo piano ndr] ormeggiato alla banchina della mancina idraulica in arsenale (...). Alla fine del conflitto, lo scafo del PUGLIA, per il quale nel 1943 esisteva un progetto di trasformazione in batteria a.a. galleggiante con cannoni da 90/53 e mitragliere da 20 mm per la difesa di Livorno [sul modello tedesco ndr], fu ritrovato ad ostruire l'entrata di Levante della rada, dove era stato affondato dai tedeschi nel 1944."

Aldo Fraccaroli ("Italian Warships of World War I", Ian Allan, 1970) aveva invece scritto che "The fore part, with the conning tower included, which can be seen at Gardone in Gabriele d'Annunzio's "Vittoriale", probably did not belong to PUGLIA, and was perhaps rebuilt with parts of other ships, the PUGLIA herself being totally broken up at the time when d'Annunzio asked for a part of that cruiser for his "Vittoriale""...


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Miky
Inviato il: Lunedì, 07-Gen-2013, 22:55
Quote Post





Gruppo: Admin
Messaggi: 2050
Utente Nr.: 10
Iscritto il: 01-Lug-2012



Mi sembra regni un bel po' di confusione in merito blink.gif .


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
WinstonChurchill
Inviato il: Lunedì, 21-Gen-2013, 01:32
Quote Post


Administrator


Gruppo: Admin
Messaggi: 3920
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2012



Questa foto, che non mi pare molto nota, ritrae alcuni dei superstiti del Nembo:

user posted image


--------------------
“Success is the ability to go from one failure to another with no loss of enthusiasm”

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Nelson
Inviato il: Venerdì, 25-Gen-2013, 10:33
Quote Post





Gruppo: Members
Messaggi: 964
Utente Nr.: 5
Iscritto il: 24-Giu-2012



QUOTE (WinstonChurchill @ Domenica, 06-Gen-2013, 19:33)
Alcune incongruenze:

Con riferimento alla R.N. Puglia nel già citato volume "Il Museo della Guerra di Gabriele D'Annunzio al Vittoriale degli Italiani" si riporta il contenuto della missiva inviata dal Grande Ammiraglio Paolo Thaon di Revel al Vate con la quale, il 16.03.1923 l'allora Ministro della Marina, comunicava che il Consiglio dei Ministri aveva "deliberato che siano offerti in dono da parte della Marina due cimeli che ricordano le gesta navali compiute nell'ultima guerra, saranno pertano trasportati a Gardone [...] la parte prodiera della Regia Nave Puglia ed il MAS con il quale Ella partecipò alla spedizione di Buccari". Il testo prosegue precisando che "la prua dell'incrociatore (classificato ariete torpediniere n.d.r.) fu smontata e ricostruita sul promontorio del Vittoriale, i lavori furono ultimati il 24 luglio 1925". Una curiosità: fu rispondendo a questa missiva che il poeta annunciò la propria volontà di donare il Vittoriale agli italiani. Nella premessa all'atto di donazione lo stesso D'Annuzio quindi riferisce che "la grande prora tragica della Nave Puglia è posta in onore e in luce sul poggio come nell'oratorio il brandello insanguinato del compagno eroe ucciso". Anche Bargoni, nella sua ultima fatica "Tutte le Navi Militari d'Italia 1861 - 2011", Roma, 2012 pag. 216 conferma la circostanza: "la prora dell'unità fu donata a Gabriele D'Annunzio e trovasi interrata al Vittoriale presso Gardone".


Tutto ciò premnesso quello che mi lascia perplesso è l'immagine riportata a pag. 174 del volume di E. Bagnasco e A. Rastelli, "Navi e marinai italiani nella Grande Guerra", Albertelli, Parma 1997, laddove, nella relativa didascalia, si riferisce che "solo il fregio prodiero e poche altre strutture originali del Puglia furono collocate sopra una sezione prodiera ricostruita per l'occasione direttamente a Gardone". La seguente foto sarebbe infatti stata scattata nel febbraio del 1942 a La Spezia e ritrarrebbe "il vecchio Puglia ormeggiato alla Banchina della mancina idraulica in arsenale". Da quanto si vede sembrerebbe che la prua, nel 1942, fosse ancora al suo posto...

user posted image

Attendo autorevoli pareri ...

perché non scrivi direttamente alla fondazione del Vittoriale? qualcosa sapranno


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
WinstonChurchill
Inviato il: Venerdì, 25-Gen-2013, 13:53
Quote Post


Administrator


Gruppo: Admin
Messaggi: 3920
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2012



Potrebbe essere una buona idea ma prima vorrei tentare altre strade winks.gif


--------------------
“Success is the ability to go from one failure to another with no loss of enthusiasm”

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
WinstonChurchill
Inviato il: Domenica, 27-Gen-2013, 16:01
Quote Post


Administrator


Gruppo: Admin
Messaggi: 3920
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2012



Il mistero s'infittisce laugh.gif :

"Dal mare sono approdate al lago due prue, entrambe al Vittoriale di Gardone Riviera. Sul promontorio "La Fida" della cittadella-museo, dal 1921 al 1925, si lavorò per collocare la nave "Puglia", donata a Gabriele D'Annunzio dalla Marina Militare Italiana (allora, naturalmente, Regia Marina Italiana n.d.r.) [...] La nave, per essere trasferita al Vittoriale, venne smontata e i pezzi, caricati su venti carri ferroviari, furono tradotti a Gardone Riviera dove la "Puglia" venne assemblata con ardua opera di ingegneria (direttore dei lavori il tenente Fortunato Silla) nella parte anteriore e con la prua rivolta a levante in direzione dell'Adriatico".

Aggiungo un'altra istantanea relativa ai lavori di sistemazione della prua del Puglia:

user posted image
Link all'immagine ingrandita: http://imageshack.us/a/img708/7639/epsn0747.jpg

Un paio di aneddoti:

1) "[...] non si può parlare degli avvenimenti nautici del Vittoriale senza ricordare i Cama, padre e figlio. Vincenzo Cama, marinaio siciliano sulla nave Puglia , era giunto a Gardone Riviera nel 1925 su richiesta di D'Annunzio. Egli fu uno degli artefici della sistemazione della Puglia sul promontorio della Fida. Terminata l'opera, il poeta chiese al giovane marinaio di restare a Gardone come cannoniere della nave e pilota del M.A.S. 96, con il quale D'Annunzio amava sfrecciare sulle acque del Garda. Vincenzo Cama accettò l'offerta, si sposò ed ebbe tre figli [...]. I suoi eredi conservano gelosamente diverse lettere del Comandante e un messaggio vergato dal poeta nel 1928 in cui si legge: [...] e questo nocchiero si chiama Vincenzo Cama, quasi inviato alla Custodia dell'Altare da un non cieco destino; poiché in un arcano linguaggio d'Asia la parola Cama significa Amore".

2) "Il fattore dell' ingegnere Breda, Bernardo Paladini, costruì la panchina in legno (che potete vedere nella seguente immagine n.d.r.) a bordo del M.A.S. che doveva accogliere per la prima volta Mussolini. In verità ne costruì due perché la prima fu distrutta da D'Annunzio al grido: Non voglio comodità sul mio M.A.S.!; poi ci ripensò, immaginando che forse l'ospite avrebbe sofferto la scomodità dell'imbarcazione e ordinò di ricostruirla durante la notte. Infatti esistono alcune fotografie, scattate in occasione di una corsa sul lago nel 1925, dove si vedono D'Annunzio e Mussolini, l'uno con il colbacco e l'altro con il cappello a bombetta, seduti sulla panchina costruita, distrutta e ricostruita, dopo alcune incertezze del poeta".

user posted image

I brani citati e la prima immagine provengono dal volume di Tullio Ferro, "Vele color di cedro - Storia della navigazione sul Lago di Garda", Sometti Editore, Mantova 2008.


--------------------
“Success is the ability to go from one failure to another with no loss of enthusiasm”

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
WinstonChurchill
Inviato il: Giovedì, 07-Feb-2013, 00:15
Quote Post


Administrator


Gruppo: Admin
Messaggi: 3920
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2012



Alla lista di quanti sostengono il trasporto sulle sponde del Benaco della prua del Puglia si aggiungono Renato Battista La Racine e Franco Prosperini, compilatori dell'Atlante Storico della Marina Militare 1861 - 1991. A pag. 120 gli Autori infatti affermano che "In anni successivi alla radiazione della nave, nel 1923, la sua parte prodiera verrà posta al Vittoriale degli italiani di G. D'Annunzio a Gardone del Garda (meglio Gardone Riviera n.d.r.)".

Anche Giorgerini e Nani nel volume "Gli Incrociatori Italiani 1861 - 1964", USMM, Roma 1964, pag. 258 ricordano che "Quando la nave Puglia [...]venne radiata e destinata alla demolizione, fu deciso che la sua parte prodiera, fino al ponte di comando incluso, fosse donata al poeta - soldato Gabriele D'Annunzio". Gli stessi Autori quindi affermano che "La consegna del cimelio, oltre a quella della bandiera di combattimento e del cofano (di cui ho pubblicato un'immagine in un precedente post n.d.r.), avvenne in forma solenne, come si può rilevare dal telegramma del Capo del Governo e Ministro della Marina al Comandante in Capo del Dipartimento di La Spezia". A dire il vero non mi sembra che il testo del telegramma, di cui riporto integralmente lo stralcio edito sulla citata pubblicazione, fornisca elementi utili in ordine alla "consegna del cimelio", inteso come la parte prodiera del vecchio incrociatore: "Prego disporre che la bandiera di combattimento r.n. Puglia sia consegnata mattino 2 corr. comandante D'Annunzio stop La bandiera sarà consegnata con solennità da una rappresentanza di ufficiali di cotesto Dipartimento composta da un ufficiale ammiraglio un ufficiale superiore un ufficiale inferiore che V.E. vorrà scegliere stop Pregherei dare assicurazione. Mussolini".


--------------------
“Success is the ability to go from one failure to another with no loss of enthusiasm”

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Nelson
Inviato il: Domenica, 10-Feb-2013, 10:44
Quote Post





Gruppo: Members
Messaggi: 964
Utente Nr.: 5
Iscritto il: 24-Giu-2012



QUOTE (WinstonChurchill @ Domenica, 27-Gen-2013, 15:01)
Il mistero s'infittisce  laugh.gif  :

"Dal mare sono approdate al lago due prue, entrambe al Vittoriale di Gardone Riviera. Sul promontorio "La Fida" della cittadella-museo, dal 1921 al 1925, si lavorò per collocare la nave "Puglia", donata a Gabriele D'Annunzio dalla Marina Militare Italiana (allora, naturalmente, Regia Marina Italiana n.d.r.) [...] La nave, per essere trasferita al Vittoriale, venne smontata e i pezzi, caricati su venti carri ferroviari, furono tradotti a Gardone Riviera dove la "Puglia" venne assemblata con ardua opera di ingegneria (direttore dei lavori il tenente Fortunato Silla) nella parte anteriore e con la prua rivolta a levante in direzione dell'Adriatico".


ho fatto una piccola ricerca sull'archivio della Stampa disponibile in rete ma non ho trovato nulla con riferimento all'inciso in grassetto. eppure un simile trasporto "eccezionale" non dovrebbe essere sfuggito a giornalisti sempre in cerca di notizie che possano stuzzicare la fantasia dei lettori.

Messaggio modificato da Nelson il Domenica, 10-Feb-2013, 10:44


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
WinstonChurchill
Inviato il: Domenica, 10-Feb-2013, 16:55
Quote Post


Administrator


Gruppo: Admin
Messaggi: 3920
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2012



Forse la prossima settimana riusciremo a risolvere il mistero ph34r.gif laugh.gif


--------------------
“Success is the ability to go from one failure to another with no loss of enthusiasm”

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Nelson
Inviato il: Mercoledì, 13-Feb-2013, 16:55
Quote Post





Gruppo: Members
Messaggi: 964
Utente Nr.: 5
Iscritto il: 24-Giu-2012



qualche notizia nuova in merito?


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Corazzata Roma
Inviato il: Venerdì, 15-Feb-2013, 11:17
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 39
Utente Nr.: 21
Iscritto il: 06-Ott-2012



QUOTE (Miky @ Domenica, 30-Dic-2012, 14:16)
Qualche immagine della fugace visita al Vittoriale con il PM:

Il M.A.S. 96

user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

ottime immagini, ogni tanto mia madre (88 anni) mi ricorda di quando D'Annunzio veniva a Desenzano Del Garda con il MAS....


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
WinstonChurchill
Inviato il: Venerdì, 15-Feb-2013, 11:48
Quote Post


Administrator


Gruppo: Admin
Messaggi: 3920
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2012



Tua madre ricorda qualche aneddoto in particolare? rolleyes.gif


--------------------
“Success is the ability to go from one failure to another with no loss of enthusiasm”

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Corazzata Roma
Inviato il: Venerdì, 15-Feb-2013, 14:27
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 39
Utente Nr.: 21
Iscritto il: 06-Ott-2012



QUOTE (WinstonChurchill @ Venerdì, 15-Feb-2013, 10:48)
Tua madre ricorda qualche aneddoto in particolare? rolleyes.gif

Bella domanda.. smile.gif credo proprio di sì rolleyes.gif nei suoi racconti spesso mi diceva...era un uomo sempre elegante,piccolo e con la barbetta.


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Miky
Inviato il: Venerdì, 15-Feb-2013, 16:52
Quote Post





Gruppo: Admin
Messaggi: 2050
Utente Nr.: 10
Iscritto il: 01-Lug-2012



Credo ci sia anche un'immagine, su qualche pubblicazione, del buonanima che si reca a Desenzano con il suo MAS


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Odisseo
Inviato il: Venerdì, 15-Feb-2013, 17:46
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 4489
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 23-Giu-2012



QUOTE (Corazzata Roma @ Venerdì, 15-Feb-2013, 10:17)
ottime immagini, ogni tanto mia madre (88 anni) mi ricorda di quando D'Annunzio veniva a Desenzano Del Garda con il MAS....

Uso di mezzo pubblico a scopo privato ?



--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (4) 1 [2] 3 4  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.4093 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]