Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )


Pagine : (12) 1 2 [3] 4 5 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Le fregate FREMM. Un giudizio francese
Miky
Inviato il: Sabato, 08-Giu-2013, 08:38
Quote Post





Gruppo: Admin
Messaggi: 2050
Utente Nr.: 10
Iscritto il: 01-Lug-2012



Se è vero quello che il PM mi ripete sempre e cioè che l'erba cattiva non muore mai possiamo stare tranquilli laugh.gif

Messaggio modificato da Miky il Sabato, 08-Giu-2013, 08:39


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
WinstonChurchill
Inviato il: Sabato, 15-Giu-2013, 16:37
Quote Post


Administrator


Gruppo: Admin
Messaggi: 3920
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2012



Ho provveduto ad accorpare i post sulle FREMM in questa discussione se mi fosse sfuggito qualcosa segnalatemelo winks.gif


--------------------
“Success is the ability to go from one failure to another with no loss of enthusiasm”

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
incles
Inviato il: Sabato, 15-Giu-2013, 20:54
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 1452
Utente Nr.: 32
Iscritto il: 23-Feb-2013



Mi pare non manchi nulla (è già irriverente aver controllato doh.gif ). Poiché ogni fatica deve avre un corrispettivo, ecco due nuove immagini. La prima non necessita di didascalia.

user posted image
http://i41.tinypic.com/344yxsk.jpg

La seconda è di nave Fasan in bacino

user posted image
http://i43.tinypic.com/2cmrn2v.jpg

Saluti a tutti.


--------------------
"silenter sub undis victoriam parat"

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
WinstonChurchill
Inviato il: Sabato, 15-Giu-2013, 23:22
Quote Post


Administrator


Gruppo: Admin
Messaggi: 3920
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2012



Fraccaroli sarebbe fiero di Lei.


--------------------
“Success is the ability to go from one failure to another with no loss of enthusiasm”

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
incles
Inviato il: Martedì, 18-Giu-2013, 22:04
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 1452
Utente Nr.: 32
Iscritto il: 23-Feb-2013



QUOTE (WinstonChurchill @ Sabato, 15-Giu-2013, 22:22)
Fraccaroli sarebbe fiero di Lei.

gratias ago ac simul erubesco newblush.gif
Nel mio caso non l'arte, indaffarata altrove, ma l'occasione e l'opportunità comandano lo scatto. E la macchina ammiccante fa quasi tutto da sola (sapesse anche camminare sarebbe perfetta). biggrin.gif
Nota di contorno all'immeritato godimento: ho visto, girellando per diletto, che alcune "nostre" immagini circolano anche altrove. Nulla quaestio, ovviamente. Vuol dire che altri osservano questa compagine e sono interessati a quel che possono trovare qui. "Onore a tutti voi ed al vostro valore" (così avrebbe arringato il reparto schierato il mio artritico colonnello). veneration.gif thumbsup.gif veneration.gif

Messaggio modificato da incles il Martedì, 18-Giu-2013, 22:04


--------------------
"silenter sub undis victoriam parat"

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
WinstonChurchill
Inviato il: Martedì, 25-Giu-2013, 17:00
Quote Post


Administrator


Gruppo: Admin
Messaggi: 3920
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2012



A pochi giorni dal varo sull'ottimo sito Navi & Armatori l'utente lobito1971 ha postato alcune interessanti immagini del Margottini (FREMM in configurazione antisom):

user posted image
Immagine ingrandita: http://www.naviearmatori.net/albums/userpi.../1372144299.jpg

user posted image
Immagine ingrandita: http://www.naviearmatori.net/albums/userpi.../1372143569.jpg

Link al sito: http://www.naviearmatori.net/ita/foto-186822-1.html

In questo caso il pezzo prodiero non dovrebbe creare problemi di visibilità in plancia rolleyes.gif . Allego un'interessante animazione della OTO Melara:

Only registered users can see youtube.com videos
Registrati o Entra nel forum!


--------------------
“Success is the ability to go from one failure to another with no loss of enthusiasm”

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Miky
Inviato il: Mercoledì, 26-Giu-2013, 11:36
Quote Post





Gruppo: Admin
Messaggi: 2050
Utente Nr.: 10
Iscritto il: 01-Lug-2012



Per un profano come il sottoscritto il filmato della OTO è molto istruttivo laugh.gif


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Miky
Inviato il: Giovedì, 27-Giu-2013, 11:41
Quote Post





Gruppo: Admin
Messaggi: 2050
Utente Nr.: 10
Iscritto il: 01-Lug-2012



Sul sito della M.M. è stato pubblicato il comunicato che annuncia l'imminente varo:

"Varo della Fregata Carlo Margottini (F592)
26/06/2013 Comunicato stampa nr. 72

Il prossimo 29 giugno, alle ore 12.15, avrà luogo presso lo stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso, la cerimonia del varo di Nave Carlo MARGOTTINI, la terza Fregata Europea Multimissione (FREMM).
Per esigenze organizzative, è necessario essere presenti in cantiere entro e non oltre le ore 11.30.
All’evento presenzierà il Sottosegretario alla Difesa, Senatrice Roberta Pinotti e parteciperanno, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi, l'Amministratore Delegato di Fincantieri, Ing Giuseppe Bono ed Autorità Politiche e Civili locali.
Interverrà in qualità di Madrina del varo, la Signora Stefania Portaccio, nipote della Medaglia d’Oro al Valor Militare Capitano di Vascello Carlo Margottini, Comandante della XI Squadriglia Cacciatorpediniere, perito sotto i colpi inglesi nell’affondamento di Nave Artigliere il 12 ottobre 1940.
Nave Carlo MARGOTTINI è caratterizzata da un equipaggio ridotto di 133 unità e da spiccate capacità antisommergibile. A differenza della Capoclasse, Nave Carlo BERGAMINI, la nave è infatti dotata, di un sonar rimorchiato a profondità variabile, di una cortina idrofonica, di un sistema combinato missile-siluro a medio raggio e di un eco scandaglio panoramico.
A seguito del varo, le attività di allestimento proseguiranno presso il Cantiere del Muggiano, a La Spezia, seguite dall’Ufficio Allestimento e Collaudo Nuove Navi della Marina Militare. L’avvio delle prove in mare è previsto per fine settembre, terminate le quali, a febbraio 2014, la Nave sarà consegnata alla Marina Militare.
Al fine di provvedere in tempo a tutte le autorizzazioni di routine, i rappresentanti dei media potranno accreditarsi per l’evento contattando entro le 19 di venerdì 28 giugno".
http://www.marina.difesa.it/documentazione...ne/2013_72.aspx


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
incles
Inviato il: Venerdì, 28-Giu-2013, 13:38
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 1452
Utente Nr.: 32
Iscritto il: 23-Feb-2013



Il numero di luglio di RID, nel dare notizia della consegna di nave Bergamini, riprende e conferma le anticipazioni date a suo tempo circa le modifiche all'unità, che sono già state effettuate e sono in corso su nave Fasan. Quest'ultima è recentemente uscita dal bacino (immagino per far posto al "varando"Margottini). Eccovi le "ultimissime".

user posted image
http://i42.tinypic.com/2vwb9zd.jpg

Dall'alto della collina si può apprezzare che i lavori fervono ancora sul Fasan

user posted image
http://i43.tinypic.com/mlk2vm.jpg

... mentre la capoclasse continua le uscite in mare (in questo caso un paio di giorni prima)

user posted image
http://i41.tinypic.com/6jn87b.jpg

... a proposito del "varo" di domani ho un tarlo ohmy.gif (solo "lessicale") che si è perso fra i neuroni. Quando lo ritrovo ne parliamo. Ciao.gif


--------------------
"silenter sub undis victoriam parat"

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
incles
Inviato il: Venerdì, 28-Giu-2013, 21:19
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 1452
Utente Nr.: 32
Iscritto il: 23-Feb-2013



Tarlo ritrovato. Come insegnava il Guglielmotti (Vocabolario Marino e militare, 1889) varo è propriamente il "lancio del naviglio dal cantiere all'acqua pel pendio dello scalo". Segue una descrizione degna di essere conosciuta: "il varo, finale compendio dell'architettura navale, brilla agli occhi degli spettatori. Tutto è pronto, bandiere, palchi, popolo e musica. Il naviglio sta ritto sull'invasatura, posa la chiglia sulle travate, né pende un pelo a destra né a sinistra, ma soltanto dalle spalle ai piedi. Tutto lo scalo luccica di sevo strutto sin dentro al mare. Ad un cenno cadono i puntelli, saltano le trinche, giuocano di primo impulso le balestre. Il naviglio cigola, muove, avanza, spicca l'abbrivo, lascia dietro il fumo e sdrucciola avanti nel mare, con tanta sveltezza e signoria, che devono essere pronti i canapi di ritegno, perché egli non trascorra tropp'oltre."
Un abbondante secolo dopo non appare molto diversa, se non nella lingua, la definizione che del varo vien data in casa Treccani, per cui - mi par di comprendere - il varo si sostanzia nella immersione dello scafo nel mare (anche l'acqua dolce è tollerata se ha i giusti requisiti "Te, Lari maxime, teque, /fluctibus et fremitu adsurgens Benace marino?") e, ovviamente, nel suo galleggiamento.
Il varo assume anche un significato simbolico ed ha un suo rituale, anche venato di spunti propiziatori, di benedizione e di battesimo. E' capitato, per le proibitive condizioni del mare, che la cerimonia non si concludesse con la rimozione delle taccate e la discesa in acqua. In quel caso, che taluno temeva di malaugurio, veniva poi effettuato il c.d. varo tecnico (terminologia che oggi si adopera nel il varo per immersione in bacino) appena possibile, il che conferma che il varo non era stato effettuato (ne bis in idem) e così infatti recitavano i titoli della stampa, i cui redattori avevano un culto della precisione che sarebbe stato meglio si fosse più largamente tramandato. Non credo sia il caso di soffermarsi nella ricerca di conferma a questa tesi invocando a testimone la terminologia inglese o francese (quella germanica non è poi così inequivoca).
Facciamola breve: che il varo sia di poppa o di lato (niente male tempo fa quello di una LCS) o più prosaicamente per galleggiamento in bacino, credo proprio che non si possa prescindere dall'acqua: non basta lo spumante. winks.gif
Qualcuno dotato di spirito innovativo ha inventato il "varo carrellato da pontone", dimenticando che il pontone è strumento di trasporto, di trasloco quindi, di una nave "pronta per il varo" e nulla più.
Avete ragione, sono il solito brontolone (rectius: uno fa i soliti...), ma la cerimonia, i discorsi, la benedizione, il battesimo, i picchetti schierati non danno la stessa emozione dei vari "di una volta". La tecnica richiede si faccia così e dunque così si faccia, ma almeno gli almanacchi registrino come data veritiera del varo quella dell'incontro fra l'opera viva ed i flutti, non quella dei salatini.

Messaggio modificato da incles il Venerdì, 28-Giu-2013, 21:27


--------------------
"silenter sub undis victoriam parat"

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
WinstonChurchill
Inviato il: Sabato, 29-Giu-2013, 10:07
Quote Post


Administrator


Gruppo: Admin
Messaggi: 3920
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2012



QUOTE (incles @ Venerdì, 28-Giu-2013, 21:19)
Avete ragione, sono il solito brontolone (rectius: uno fa i soliti...), ma la cerimonia, i discorsi, la benedizione, il battesimo, i picchetti schierati non danno la stessa emozione dei vari "di una volta". La tecnica richiede si faccia così e dunque così si faccia, ma almeno gli almanacchi registrino come data veritiera del varo quella dell'incontro fra l'opera viva ed i flutti, non quella dei salatini.

Nella mia qualità di iscritto al "club dei romantici" non posso che darti ragione su tutta la linea Francesco.


EDIT.:

"Fincantieri: Bono, raddoppiati i volumi
29 Giugno 2013 17:23 CRONACHE e POLITICA


(ANSA) - RIVA TRIGOSO (GENOVA) - In 10 anni Fincantieri ''ha raddoppiato i suoi volumi e ha più che raddoppiato il proprio margine industriale nonostante l'azzeramento dei contributi e il calo degli ordini da parte della Marina militare''. Lo ha detto l'amministratore delegato di Fincantieri Giuseppe Bono, al varo della terza fregata Fremm. Secondo l'Ad, Fincantieri '' potrà avere un grande futuro se la politica starà al passo coi tempi dell'industria e parte del sindacato abbandoni battaglie ideologiche".
Lancio di agenzia tratto da: http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/...007357965.shtml

Messaggio modificato da WinstonChurchill il Sabato, 29-Giu-2013, 17:44


--------------------
“Success is the ability to go from one failure to another with no loss of enthusiasm”

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
WinstonChurchill
Inviato il: Sabato, 29-Giu-2013, 19:24
Quote Post


Administrator


Gruppo: Admin
Messaggi: 3920
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2012



Ed ecco una selezione di immagini della cerimonia direttamente dal sito della M.M.:


user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

user posted image

Immagini tratte da: http://www.marina.difesa.it/Conosciamoci/N...margottini.aspx


--------------------
“Success is the ability to go from one failure to another with no loss of enthusiasm”

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
de domenico
Inviato il: Domenica, 30-Giu-2013, 13:13
Quote Post





Gruppo: Special Guest
Messaggi: 3543
Utente Nr.: 7
Iscritto il: 25-Giu-2012



QUOTE (Miky @ Mercoledì, 26-Giu-2013, 10:36)
Per un profano come il sottoscritto il filmato della OTO è molto istruttivo  laugh.gif

Be', una sola osservazione sul filmato pubblicitario: ho qualche dubbio che uno Harrier possa abbattere un F-5 o equivalenti e scoraggiarne un altro (lo F-5 è molto più veloce, e sopratutto molto più maneggevole: la US Navy li usava per gli Aggressor Squadrons, cioè per le squadriglie che simulavano i MiG nei dogfight di addestramento con gli F-14 ed F-18). Insomma, l'uso dello Harrier - un aereo ottimizzato per missioni di strike - come componente di una difesa "a strati" ("layered", dice lo speaker) è un pochino ottimistico. La Royal Navy li usò per questo nelle Falkland nel 1982 contro i Mirage/Dagger e gli A4 Skyhawk argentini, ma non aveva quasi nient'altro (solo i SAM Sea Dart) a disposizione ...E quello scudo, com'è noto, fu tutt'altro che impenetrabile.

Messaggio modificato da de domenico il Domenica, 30-Giu-2013, 13:14


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
incles
Inviato il: Domenica, 30-Giu-2013, 13:30
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 1452
Utente Nr.: 32
Iscritto il: 23-Feb-2013



alzarsi presto al mattino, quando fa fresco e l'aria è tersa, con una lieve brezza di prora ed ancora sul palato il ricordo del caffè è cosa piacevole, di norma.
Certi giorni di più.

user posted image
http://i40.tinypic.com/2igozkk.jpg

l'aspettavo. E' ancora fuori diga, ma non resisto e faccio un altro scatto.

user posted image
http://i40.tinypic.com/2vkgaa8.jpg

Entra in rada e, mentre arrivano altri rimorchiatori a dare una mano, facciamo la prima foto di gruppo.

user posted image
http://i41.tinypic.com/qyv5vs.jpg

Seconda foto di gruppo mentre dirigono verso il cantiere

user posted image
http://i43.tinypic.com/fxb3wg.jpg


--------------------
"silenter sub undis victoriam parat"

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
incles
Inviato il: Domenica, 30-Giu-2013, 13:49
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 1452
Utente Nr.: 32
Iscritto il: 23-Feb-2013



Ora, nello specchio acqueo antistante il cantiere, i rimorchiatori locali completano l'evoluzione necessaria per presentarsi in modo corretto al bacino

user posted image
http://i44.tinypic.com/r0tk07.jpg

user posted image
http://i44.tinypic.com/9ztxjd.jpg

La cosa non è breve, mentre il sole si alza cocente. Aspettiamo ancora e cerchiamo un punto di vista migliore, posto che da qui il bacino non si vede.
Trovato.

user posted image
http://i41.tinypic.com/s15nr4.jpg

Ci siamo. Il pontone è allineato per il travaso (vedo orrore negli sguardi dei puristi del lessico navale, ma pare talora ci guardino anche i profani, con i quali bisogna pure spiegarsi. A discolpa sottolineo che non ho detto trasloco wacko.gif ) della fregata sulla platea del bacino galleggiante.

user posted image
http://i40.tinypic.com/65ois4.jpg

Alla prossima occasione. Ciao.gif


--------------------
"silenter sub undis victoriam parat"

user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (12) 1 2 [3] 4 5 ... Ultima » Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 1.6634 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]