Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )


  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> La simulazione storica, Manuale su Board wargames, wargames ecc.
Franco60
Inviato il: Domenica, 08-Nov-2015, 20:53
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 1163
Utente Nr.: 115
Iscritto il: 01-Mag-2015



LA SIMULAZIONE STORICA

user posted image

Titolo: LA SIMULAZIONE STORICA - Board wargames, wargames, boardgames, simulazioni finanziarie e sportive
Autore: a cura di Giancarlo CECCOLI (e autori vari)
Casa editrice: AIEP Editore
Anno di edizione: 2006
Pagine: 376
Dimensioni (cm): 15,5 x 24
Prezzo originale: Euro 15
Prezzo di mercato: US$ 25.35 - CDN$ 21.15

A distanza di circa 45 anni dalla pubblicazione del primo gioco di simulazione da tavolo (TACTICS) e dopo i libri sull'argomento di Umberto Tosi (Il gioco di guerra - 1979) e di Nicholas Palmer (I giochi di simulazione strategica - 1981), nulla è stato più immesso sul mercato editoriale in lingua italiana in merito all'hobby della simulazione storica mentre numerose sono state invece le pubblicazioni all'estero, specie negli USA e in UK, come gli ottimi "The art of wargaming" del 1990 di Peter P. Perla e "Wargames Handbook" del 2000 di James F. Dunnigan. Questo interessantissimo libro che ripercorre tutta la storia della simulazione storica si rivolge quindi sia a chi è appassionato dell'argomento, sia a coloro che vogliono avvicinarsi a questo splendido hobby.

Indice degli argomenti trattati:

BOARD-WARGAMES
1) Cosa sono
2) Storia dei wargames da tavolo
3) E in Italia nel frattempo?
4) Una vita da wargamer

PERCHE' E COME GIOCARE CON LE SIMULAZIONI
1) Chi gioca?
2) Cenni di strategia e tattica
3) Tecniche per vincere
4) Concetti de "L'arte della guerra" di Sun-Tzu, riferiti ad un wargamer

I PERIODI STORICI - L'AMBIENTAZIONE
1) I periodi storici
2) Ambientazione
3) Le simulazioni sportive
4) Le simulazioni ferroviarie

PROGETTARE E SVILUPPARE I BOARD-WARGAMES
1) Concetti generali
2) Le "mie simulazioni"
3) Progettare una simulazione ferroviaria

I MIEI PREFERITI (dell'autore naturalmente - ndr)
1) Diplomacy
2) La storia di Diplomacy in Italia
3) Approaches to scoring tournaments cultural gamemanship (in inglese)
4) I card driven wargames
5) La filosofia del disegno dei card driven wargames (in inglese)
6) I giochi a impulso / area
7) GBoH (Great Battles of History)
8) Advanced Squad Leader (ASL) ovvero "lo stato dell'arte" fra le simulazioni tattiche sulla II G.M.

ESEMPI DI GIOCO
1) The siege of Alesia - GMT
2) Diplomacy
3) Due vecchie partite fra i Soci A.S.G.S.
4) Napoleon at Leipzig - Clash of Arms Game

LE ALTRE MANIERE DI SIMULARE
1) Il wargame
2) Le mie armate di piombo
3) Il boardgame
4) Le mie armatine blu
5) Il gioco di ruolo
6) I libri-game
7) La simulazione al computer
8) Treni e PC. Ferrovie al computer
9) Il gioco per corrispondenza
10) L'aspetto didattico della simulazione; giocare la storia

LE CONVENTION LUDICHE
1) Le conventions
2) Le mie conventions

PANORAMA SUI PRODUTTORI E LE SIMULAZIONI
1) I produttori - Le simulazioni in commercio
2) Le riviste del settore
3) Il collezionismo
4) La situazione in Italia

APPENDICI
1) Nello zaino di un vecchio "Grognard"
2) Biblioteca essenziale del wargamer
3) Il mio curriculum ludico
4) La A.S.G.S. - Associazione Sammarinese Giochi Storici
5) Scenari sul sistema GBoH - GMT

Bibliografia
I collaboratori
L'autore

E' un libro che consiglio perché abbraccia tutte le sfaccettature di questo hobby. Due piccoli nei: è aggiornato a 10 anni fa. Inoltre l'autore ha un leggero conflitto di interesse perché è un playtester della maggiore ditta americana sul mercato odierno; personalmente ritengo che tra le righe, traspaia una certa partigianeria nella scelta dei "titoli". E' pur vero che nel XXI secolo la GMT detiene quasi il monopolio del mercato di riferimento, ma un atteggiamento "più indipendente" avrebbe aggiunto valore a questo manuale comunque interessante.

Dico ciò perché essendo un appassionato di simulazione storica fin dagli anni '70, ho avuto la fortuna di conoscere e apprezzare case produttrici di wargames nel periodo d'oro di massima espansione di questo hobby, potendo fare un raffronto tra i marchi di allora che erano tanti ed esisteva una sana competizione tra loro a chi sfornava i migliori titoli. Dagli inizi degli anni '90 in poi il mercato si è decisamente contratto, molti marchi sono falliti o sono stati assorbiti, oggi esiste pressoché un monopolio come scrivevo precedentemente, e la tendenza è quella di produrre giochi di simulazione più semplificati (forse per competere con le simulazioni su PC) utilizzando quasi esclusivamente il sistema card driven che personalmente ritengo sia frutto di un compromesso: ha sicuramente dei vantaggi ma anche parecchie limitazioni.

Messaggio modificato da Franco60 il Domenica, 08-Nov-2015, 21:07
PMEmail Poster
Top
Nelson
Inviato il: Martedì, 10-Nov-2015, 18:35
Quote Post





Gruppo: Members
Messaggi: 964
Utente Nr.: 5
Iscritto il: 24-Giu-2012



di fronte a simili giochi il Risiko dovrebbe impallidire laugh.gif


--------------------
user posted image user posted image
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv















Top
Franco60
Inviato il: Martedì, 10-Nov-2015, 19:03
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Regia Marina
Messaggi: 1163
Utente Nr.: 115
Iscritto il: 01-Mag-2015



Nel Risiko sfortunatamente c'è tantissima fortuna e poco o nulla strategia, ma è il primo gradino della scala da cui pressoché tutti i "piccoli" appassionati solitamente transitano. smile.gif
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.3280 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]